Battaglia di Adrianopoli (1205)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Adrianopoli
Battle of Adrianople (1205).png
fasi della battaglia di Adrianopoli
Data 14 aprile 1205
Luogo nei pressi della città di Adrianopoli
Esito Vittoria bulgara
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
alcune migliaia di bulgari
14.000 cumani
poche migliaia
Perdite
sconosciute, ma lievi alcune migliaia di fanti
300 cavalieri
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Adrianopoli avvenne il 14 aprile 1205 tra i bulgari comandati dallo Zar Kalojan, e i crociati che si muovevano sotto il comando dell'imperatore Baldovino I. Fu vinta dai bulgari con un'abile imboscata. Furono uccisi circa 300 cavalieri latini (la crema dell'occidente, dissero i cronisti di allora) e lo stesso imperatore fu catturato; morì più tardi in prigionia. Gli succedette il fratello minore, Enrico di Fiandra, il 20 agosto 1205.

Contesto storico[modifica | modifica sorgente]

Dopo la conquista di Costantinopoli (1204) e la nascita dell'Impero Latino, i franchi continuarono la fase di conquista dei rimanenti territori greci. In questa fase la Tracia era sotto il controllo dell'impero Latino, ma nel febbraio del 1205 i feudatari greci si ribellarono ed offrirono allo zar bulgaro la corona imperiale in cambio dell'aiuto per la riconquista di Costantinopoli e la cacciata dei latini.

La guarnigione latina fu espulsa da Adrianopoli. Baldovino allora marciò sulla città nell'intento di assediarla.

Conseguenze[modifica | modifica sorgente]

Il doge Enrico Dandolo riportò le truppe rimaste a Costantinopoli e si preparò ad un eventuale assedio, in attesa del ritorno di Enrico di Fiandra, impegnato in Asia contro l'impero di Nicea.

La sconfitta bloccò i piani latini di conquista di tutte le terre appartenenti ai bizantini e diede tempo all'Impero di Nicea e al Despotato d'Epiro di riorganizzarsi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Goffredo de Villehardouin, La conquista di Costantinopoli, Milano, Testi e document, 2008, ISBN 978-88-7710-729-9.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]