Avitaminosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Avitaminosi
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 264-269
ICD-10 (EN) E50.0-E56.0

L'avitaminosi è una condizione clinica causata dalla carenza di vitamine.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Cause piuttosto comuni di stati carenziali possono essere:

  • malnutrizione
  • diete eccessivamente monotone
  • cause genetiche per cui mancano fattori proteici necessari per l'assorbimento della vitamina deficitaria
  • gravidanza

Clinica[modifica | modifica sorgente]

Carenza da vitamina B2 o riboflavina[modifica | modifica sorgente]

Il deficit da vitamina B2 può essere causa di stomatite angolare, glossite e dermatite a scaglie.

Carenza da vitamina B12[modifica | modifica sorgente]

Stati carenziali di questo tipo di solito sono dovuti all'assenza del fattore intrinseco nel succo gastrico, prodotto di solito dalle cellule ossintiche delle ghiandole gastriche. Questo fattore permette a livello intestinale l'assorbimento della vitamina. Qualora sia assente il fattore intrinseco la vitamina non potrà essere assorbita e conseguentemente emergerà la sindrome carenziale. Quest'ultima non è altro che l'anemia perniciosa.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina