Autorità amministrativa indipendente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una autorità amministrativa indipendente, in diritto, indica un ente posto a tutela di diversi settori di rilevanza sociale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il fenomeno delle Autorités administratives indépendantes è nato in Francia, dove si è voluto sottrarre ai poteri del Governo una serie di settori sensibles, in cui il conflitto tra interessi pubblici e interessi privati di rilievo costituzionale necessitava di una specifica attenzione, e dove soprattutto le autorità più sono amministrative meno sono indipendenti.

La nascita di questi organismi, piuttosto che come istituzione di un quarto potere, è stata vista come un “mescolamento” ed un bilanciamento dei tre poteri, radicatisi così in un unico soggetto, il quale agisce per una double mission, ossia come regolazione sociale (fonction publique) e come protezione delle libertà.

Nel mondo[modifica | modifica sorgente]

Inghilterra[modifica | modifica sorgente]

Nel paese operano i Quango, organismi caratterizzati da una corresponsabilità indiretta e limitata con le autorità politiche. In seno ai Quango, assumono particolare importanza le Regulatory Agencies, con il compito di contemperare gli interessi protetti dalla legge con quelli comunque meritevoli di tutela.

Italia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Autorità amministrativa indipendente (ordinamento italiano).

Esse sono organismi istituiti dalla legge con finalità di tutela di interessi pubblici di particolare rilevanza e delicatezza e ritenuti meritevoli di riconoscimento costituzionale. Questi organismi sono titolari di una funzione di controllo intesa in senso lato, cioè una sorta di controllo-regolazione che sostituisce il vecchio modello di controllo-direzione (svolto finora dai Ministeri) e di controllo-vigilanza (svolto dagli organi di polizia economica).

La dottrina, atteso che il diritto amministrativo tace, ha cercato di individuare le Autorità amministrative indipendenti nelle seguenti:

Dubbia è la riconduzione dei difensori civici nell'ambito delle autorità amministrative indipendenti.

Spagna[modifica | modifica sorgente]

Anche in Spagna il fenomeno è presente, anche se di dimensioni più ridotte; ad es. la Comisión del Mercado de las Telecomunicaciones altro non è che l'equivalente della nostra Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Stati Uniti d'America[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti d'America, il cui sistema giuridico si basa sul common law, dove però la Costituzione non disegna spazi amministrativi "chiusi" (ovvero rigidamente subordinati al potere esecutivo), operano le Independent Regulatory Commissions, come espressione di un nuovo modello organizzativo equidistante dal potere legislativo e da quello esecutivo e svincolate dal controllo presidenziale, che esercitano poteri alquanto penetranti ad es. nei settori del risparmio e della concorrenza.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto