Arctocephalus galapagoensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Otaria orsina delle Galápagos
Zalophus wollebaeki2.jpg
Arctocephalus galapagoensis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Sottordine Pinnipedia
Famiglia Otariidae
Sottofamiglia Arctocephalinae
Genere Arctocephalus
Specie A. galapagoensis
Nomenclatura binomiale
Arctocephalus galapagoensis
Heller, 1904

L'otaria orsina delle Galápagos (Arctocephalus galapagoensis) è la specie più piccola tra tutti i pinnipedi. Si riproduce sulle isole Galápagos, nel Pacifico orientale, ed è perciò l'unica otaria orsina a riprodursi in acque tropicali.

Il successo della riproduzione di questa otaria è molto suscettibile ai cambiamenti climatici provocati da El Niño. Negli anni 1982-1983 e 1997-1998, anni di El Niño, vi fu un grande aumento della mortalità infantile. La causa di questo va da ricercarsi nella diminuzione delle prede in seguito all'innalzamento della temperatura oceanica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi