Arbogaste di Strasburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sant'Arbogaste di Strasburgo
Arbogast.jpg

Vescovo

Morte 678
Venerato da Tutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Ricorrenza 21 luglio
Patrono di Strasburgo

Arbogaste di Strasburgo, o Arbogasto (... – 678), è stato un vescovo franco. Proclamato santo, è il patrono di Strasburgo, di cui fu lungamente vescovo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Arbogaste lasciò la natìa Irlanda, come tanti altri missionari avevano fatto, e si stabilì da eremita in una foresta tedesca; poi proseguì fino in Alsazia, dove il suo nome originario celtico, Arascach, fu cambiato in Arbogast.

Arbogaste trovò un amico nel re merovingio Dagoberto II di Austrasia, che era stato educato a in Irlanda ed era ritornato al suo regno dopo la scomparsa del re Childerico II.

Con l'ascesa di Dagoberto al trono di Austrasia, Arbogaste fu nominato vescovo di Strasburgo: divenne famoso per la santità e i miracoli. Si racconta che il santo irlandese riportò in vita il figlio di Dagoberto, che era morto in seguito ad una caduta da cavallo.

Arbogaste morì nel 678.

Culto[modifica | modifica sorgente]

Proclamanto santo, si festeggia il 21 luglio. Patrono della città di Strasburgo.

Dal Martirologio Romano: "A Strasburgo in Burgundia, sant’Arbogasto, vescovo".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 7778204

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie