Appalachian balds

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Grassy Ridge Bald nelle Roan Highlands

Nei Monti Appalachi degli Stati Uniti Orientali, i balds (letteralmente "calvi", ma anche "brulli") sono cime o creste montuose coperte principalmente da una fitta vegetazione di erbe o arbusti nativi che si presenta in aree dove ci si aspetterebbe un'abbondante vegetazione di foreste.

I balds si trovano principalmente negli Appalachi Meridionali, dove il clima è troppo caldo per sostenere una zona alpina — aree superiori dove gli alberi non riescono a crescere a causa di stagioni di crescita brevi o inesistenti — anche alle altitudini più elevate.[1] La differenza tra una cima alpina, come il Monte Washington in New Hampshire, e un bald, come il Gregory Bald nelle Great Smoky Mountains, è che una mancanza di alberi è normale per le condizioni climatiche della prima (cioè, alta quota e latitudine più fredda), ma anormale per le condizioni climatiche del secondo (alta quota, ma latitudine più calda). Un esempio significativo dell'aspetto paradossale dei balds meridionali si può trovare presso il Roan Mountain, dove il Roan High Knob (alt. 6.285 ft/1.915 m) è ricoperto di una densa pineta di abeti rossi, mentre una cima adiacente, il Round Bald (alt. 5.826 ft/1.776 m), è quasi interamente privo di alberi. Così, pur avendo condizioni climatiche quasi identiche (alta quota, latitudine più calda), una cima è ricoperta di foreste, mentre l'altra no.

Perché alcune cime siano brulle e altre no è un mistero, sebbene gli scienziati abbiano formulato varie ipotesi (vedi sotto).

Tipi[modifica | modifica sorgente]

Le vedute aperte rendono i balds erbosi attraenti per gli escursionisti

Negli Appalachi si trovano due tipi di balds, quelli "erbosi" (grassy balds) e quelli "di brughiera" (heath balds).

Blads erbosi[modifica | modifica sorgente]

I balds erbosi sono cime relativamente smussate coperte da una densa distesa di erbe native. Possono essere completamente ricoperti di erbe o avere uno strato superiore sparso di alberi a fusto duro mescolato a uno strato inferiore erboso. Sono presenti normalmente sulla cima di colline, ma possono trovarsi anche su ampi pendii superiori.[2]

Le specie qui presenti includono erba avena di montagna (Danthonia compressa), falaschi (Carex brunnescens ssp. sphaerostachya, Carex debilis var. rudgei, Carex pensylvanica) e piante erbacee come la cinquefoglie tridentata (Sibbaldiopsis tridentata) e l'erba di San Giovanni delle Blue Ridge (Hypericum mitchellianum).[3]

Balds di brughiera[modifica | modifica sorgente]

Per quanto riguarda i balds di brughiera, si trovano solitamente lungo crinali stretti e creste montuose e sono formati da folti arbusti sempreverdi. Mentre la formazione dei balds erbosi non è ancora chiara, i balds di brughiera sono spesso legati alla presenza di suoli che sperimentano un forte drenaggio o sono altamente acidi, il renderebbe più difficile la crescita di grandi piante a fusto legnoso.[2]

Sui balds di breghiera si trovano essenzialmente quattor tipi di vegetazione: Four general types of vegetation are found on heath balds:

Origine e evoluzione[modifica | modifica sorgente]

Il carattere e la distribuzione degli Appalachian balds sono rimasti stabili dall'epoca in cui i primi naturalisti pernetrarono nella regione, fincheé i regolamenti forestali non permisero più il pascolo annuale del bestiame locale. Come e perché una cima si trasformi in un bald erboso è ignoto; essi rappresentano "un enigma ecologico e un dilemma per la conservazione".[4] Weigl e Knowles notano che "la presenza sia di piante rare endemiche, che di relitti settentrionali che richiedono habitat aperti suggerisce una lunga storia evolutiva" e offrono uno scenario in cui la pressione dei pascoli degli erbivori giganti del Pleistocene conservò l'habitat aperto tundra mentre la glaciazione del Wisconsin si ritirava lontano al nord. Con l'arrivo dei paleoamericani e la scomparsa dei megaerbivori, la pressione dei pascoli fu mantenuta dal cervo e dall'alce, e poi dagli animali da pascolo dei coloni europei. Alcuni recenti studi hanno tentato di svelare la storia della vegetazione di alcuni balds attraverso l'analisi della componente organica del suolo, poiché le erbe lasciano una caratteristica impronta digitale al carbonio-13.[5] Benché vi siano alcune prove che i balds erbosi abbiano origni naturali, la foresta incizò rapidamente a reclamare i balds una volta che il pascolo del bestiame su larga scala fu eliminato grazie alla creazione dei parchi nazionali e delle foreste nazionali. Balds erbosi come il Gregory Bald e l'Andrews Bald nelle Great Smokies e i balds nelle Roan Highlands sono attualemtne preservati come aree brulle dal Servizio dei parchi nazionali (National Park Service) e dal Servizio forestale degli Stati Uniti (U.S. Forest Service).[2]

I prati in cima alle montagne chiamati "balds meridionali" (Southern Balds) formano una distesa caratteristica per gli escursionisti del Sentiero degli Appalachi.[6]

Lista dei principali Appalachian balds[modifica | modifica sorgente]

Monte Quota Catena Stato(i) Superficie
Richland Balsam 6.410 ft/1.950 m Great Balsam Mtns. N.C. Erbosa
Black Balsam Knob 6.214 ft/1.894 m Great Balsam Mtns. N.C. Erbosa
Grassy Ridge Bald 6.189 ft/1.886 m Roan Highlands N.C. Erbosa
Andrews Bald 5.920 ft/1.804 m Great Smoky Mtns. N.C. Erbosa
Round Bald 5.826 ft/1.775 m Roan Highlands Tenn./N.C. Erbosa
Jane Bald 5,820 ft/1,773 m Roan Highlands Tenn./N.C. Brughiera/Erbosa
Silers Bald 5.607 ft/1.709 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Erbosa/Foresta giovane
Hump Mountain 5.587 ft/1.703 m Roan Highlands Tenn./N.C. Erbosa
Buck Bald 5.560 ft/1.609 m Great Balsam Mtns. N.C. Erbosa
Huckleberry Knob 5.560 ft/1.609 m Unicoi Mtns. N.C. Erbosa
Whitetop Mountain 5.540 ft/1.688 m Grayson Highlands Virginia Erbosa
Big Bald 5.516 ft/1.681 m Bald Mtns. Tenn./Carolina del Nord Erbosa
Thunderhead Mountain
(cima intermedia)
5.485 ft/1.672 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Brughiera
Hooper Bald 5.429 ft/1.655 m Unicoi Mtns. N.C. Erbosa
Yellow Mountain 5.420 ft/1.652 m Roan Highlands Tenn./N.C. Erbosa
Hemphill Bald 5.400 ft/1.646 m Great Smoky Mtns. N.C. Erbosa
Stratton Bald 5.360 ft/1.634 m Unicoi Mtns. N.C. Erbosa
Wayah Bald 5.342 ft/1.628 m Nantahala Mtns. N.C. Brughiera
Tusquitee Bald 5.240 ft/1.597 m Nantahala Mtns. N.C. Erbosa
Maddron Bald 5.200 ft/1.585 m Great Smoky Mtns. Tennessee Brughiera
Siler Bald 5.200 ft/1.585 m Nantahala Mtns. N.C. Erbosa
Sandymush Bald 5.152 ft/1.507 m Central Blue Ridge Mtns. N.C. Erbosa
Cheoah Bald 5.062 ft/1.543 m Cheoah Mtns. N.C. Erbosa
Gregory Bald 4.949 ft/1,508 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Erbosa
Spence Field 4,920 ft/1,500 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Erbosa/Foresta giovane
Brasstown Bald 4.784 ft/1.458 m Southern Blue Ridge Mtns. Georgia Brughiera
Ben Parton Lookout 4.754/1.449 m Great Smoky Mtns. Tennessee Brughiera
Parson Bald 4.732 ft/1.442 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Erbosa
Rabun Bald 4.696 ft/1.431 m Southern Blue Ridge Mtns. Georgia Brughiera
Max Patch Mountain 4.629 ft/ 1.411 m Bald Mtns. N.C. Erbosa
Russell Field 4.455 ft/1.358 m Great Smoky Mtns. Tenn./N.C. Erbosa/Foresta giovane
Elk Garden 4.450 ft/1.356 m Grayson Highlands Virginia Erbosa
Beauty Spot 4.437 ft/1.352 m Unaka Mtns. Tenn./N.C. Erbosa
Big Bald Mountain 4.075 ft/1.242 m Southern Blue Ridge Mtns. Georgia Erbosa

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Peter White, "Balds", Encyclopedia of Appalachia, Knoxville, University of Tennessee Press, 2006, p. 47.
  2. ^ a b c Peter White, "Balds", Encyclopedia of Appalachia, Knoxville, University of Tennessee Press, 2006, pp. 47-48.
  3. ^ a b c d e Fleming, G. P.; Patterson, K. D.; Taverna K.; Coulling, P. P., Natural Communities of Virginia - Terrestrial System - High Elevation Mountain Communities: Southern Appalachian Shrub and Grass Balds, Virginia Department of Conservation and Recreation, Division of Natural Heritage, 2010.
  4. ^ Peter D. Weigl, Knowles, Travis W., Megaherbivores and Southern Appalachian Grass Balds in Growth and Change, vol. 26, nº 3, 1995, pp. 365–382, DOI:10.1111/j.1468-2257.1995.tb00176.x.
  5. ^ Knoepp, Jennifer D.; Tieszen, Larry L.; Fredlund, Glen G. , Assessing the vegetation history of three Southern Appalachian balds through soil organic matter analysis, Res. Pap. SRS-13. Asheville, NC, U.S. Department of Agriculture, Forest Service, Southern Research Station, 1998, 12 pp.
  6. ^ Appalachian Trail: Southern Balds Section

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]