Anampses lineatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anampses lineatus
UShaka Sea World 1067.jpg
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Anampses
Specie A. lineatus
Nomenclatura binomiale
Anampses lineatus
Randall, 1972
Sinonimi

Anampses melanurus lineatus
Randall, 1972

Anampses lineatus Randall, 1972 è un pesce di acqua salata appartenente alla famiglia Labridae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo è allungato e compresso lateralmente. La colorazione varia molto nel ciclo vitale di questo pesce: gli esemplari giovani sono neri con ampie macchie giallastre o biancastre irregolari[2] e subito dietro la testa è presente una linea bianca verticale che continua sul bordo della pinna dorsale. Gli adulti, invece, sono marroni, e con la crescita le macchie bianche si sono ridotte, diventando puntini od unendosi in linee. Alla base della pinna caudale, che è nera, è presente una fascia bianca. La pinna anale e la pinna dorsale sono basse, lunghe e dello stesso colore del corpo. Le pinne pettorali sono trasparenti. Non supera i 13 cm[3].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

gli esemplari giovani sono prevalentemente solitari; invece gli adulti di solito vivono in gruppetti costituiti da diverse femmine ed un solo maschio dominante[3].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È un pesce oviparo e la fecondazione è esterna[3]. Come le altre specie del suo genere, è ermafrodita e gli esemplari più grossi sono maschi.

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il suo areale è molto ampio, e comprende l'oceano Indiano, l'oceano Pacifico ed anche il Mar Rosso. Si trova anche in Indonesia, a Bali e sulle coste del Sud Africa. Vive prevalentemente intorno ai 40 m di profondità, nelle barriere coralline[1].

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Non risente di particolari minacce e viene solo pescato raramente per l'acquariofilia, ma viene classificato come "dati insufficienti" (DD). Infatti non si riesce a stabilire bene quanti a quanti esemplari ammonti la popolazione attuale perché A. lineatus somiglia tantissimo a A. melanurus e le due specie vengono facilmente confuse[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Cabanban, A, Anampses lineatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ reefkeeping.com. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  3. ^ a b c (EN) A. lineatus in FishBase. URL consultato il 1 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci