Afasia motoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Afasia motoria
BrocasAreaSmall.png
Area di Broca
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 315.31
ICD-10 (EN) F80.1
Sinonimi
Afasia di Broca

L'afasia motoria conosciuta anche con il nome di afasia di Broca consiste nella perdita della capacità di ogni emissione di linguaggio, sia esso parlato o scritto.

Tipologia[modifica | modifica wikitesto]

La sua forma più lieve viene chiamata disartria corticale, dove si mantiene la capacità di scrivere, mentre nelle forme più gravi anche la capacità di comprensione attraverso attività manuale viene compromessa.

In casi estremi la persona riesce a pronunciare soltanto una parola, anche se le frasi imparate a memoria riescono ad essere pronunciate ancora.[1]

Un'altra anomalia tipica è quella di scambiare soggetto e oggetto della frase.[2]

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

I sintomi sono rappresentati da una limitazione dell'eloquio (afasia non fluente), che diventa lento e laborioso, la persona deve avere del tempo per trovare le parole che vorrebbe pronunciare e presenta disturbi fonetici (uso errato della muscolatura fonoarticolatoria) e fonemici (difficoltà nella pianificazione dei suoni delle parole). Spesso l'eloquio si riduce ad un grugnito o una singola parola. Rimane praticamente intatta invece la capacità di ascoltare e comprendere, così come comprende la sua difficoltà di esprimersi arrabbiandosi.

Altri sintomi più rari sono perdita di sensibilità, l'aprassia bucco-linguale e l'emiparesi franca.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Tale afasia è causata da un danneggiamento nella regione anteriore del cervello, inclusa l'area di Broca (il centro motorio del linguaggio), anche se a volte le zone interessate sono quelle corticali e subcorticali situate fra l'insula e la scissura silvana. Il danneggiamento può essere semplicemente dovuto ad una lesione vascolare, ma anche a tumori e relative metastasi, encefalite ed ematoma subdurale.

Terapie[modifica | modifica wikitesto]

La logopedia può risultare utile nei casi meno gravi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Specific Syndromes: The Nonfluent Aphasias in Neuropathologies of Language and Cognition. URL consultato il 10 maggio 2006.
  2. ^ Neurology of Syntax in Behavioral and Brain Sciences 23. URL consultato il 10 maggio 2006.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Sengen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Harrison, Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione), New York - Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-2459-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina