AMC Javelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AMC Javelin
1968 AMC Javelin base model red-NJ.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  AMC
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1968 al 1974

La Javelin fu una vettura prodotta dalla (AMC) American Motors (Corporation) dal 1968 al 1974 facente parte delle Pony car o delle Muscle car a seconda della motorizzazione.

Versioni speciali[modifica | modifica sorgente]

SST Trans-Am[modifica | modifica sorgente]

Per ottenere l'omologazione a partecipare al campionato Trans-Am, la AMC produsse 100 esemplari della Javelin in versione speciale denominata SST. Le caratteristiche tecniche erano le medesime della versione sportiva, fatta eccezione per la potenza del proprulsore contenuta a 350 cv.[1]

Impiego sportivo[modifica | modifica sorgente]

La Javelin, tra il 1970 e il 1972, venne iscritta alle competizioni del campionato Trans-Am e fu pilotata da corridori come Mark Donohue, George Follmer, Vic Elford e Peter Revson, i quali ottenero numerosi successi. La vettura era equipaggiata con un propulsore Eagle V8 da 450 cv gestito da un cambio manuale a quattro rapporti. Il telaio era monoscocca in acciaio, mentre l'impianto frenante era costituito da freni a disco ventilati. Le sospensioni anteriori avevano una configurazione a doppi bracci trasversali con molle elicoidali e barra stabilizzatrice, mentre nella sezione posteriore erano a ponte rigido con balestre semi-ellittiche.[2]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AMC Javelin SST 'Trans-Am'. URL consultato il 14 novembre 2013.
  2. ^ AMC Javelin T / A. URL consultato il 13 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili