Zynga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zynga, Inc.
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Forma societaria pubblica dal 16 dicembre 2011
ISIN US98986T1088
Fondazione 2007
Fondata da Mark Pincus
Sede principale Stati Uniti San Francisco, CA, USA
Persone chiave
  • Don Mattrick (CEO)
  • Mark Pincus
  • Eric Schiermeyer
  • Michael Luxton
  • Justin Waldron
  • Andrew Trader
  • Steve Schoettler
Settore Videogiochi, Social network
Fatturato Green Arrow Up.svg1,14 miliardi $[1] (2011)
Utile netto Red Arrow Down.svg-404 milioni $[1] (2011)
Dipendenti 2.846[1] (2011)
Slogan «Connecting the World Through Games»
Sito web

Zynga è una società specializzata nello sviluppo di videogiochi con sede in San Francisco, California, Stati Uniti. Sviluppa Videogiochi per browser Internet e videogiochi "casual" su piattaforme di social networking come Facebook e MySpace.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Zynga è stata fondata nel giugno 2007 da Mark Pincus, Michael Luxton, Eric Schiermeyer, Justin Waldron, Andrew Trader, e Steve Schoettler.[2] Nel luglio 2008 ottennero 29 milioni di $ da alcuni venture capitalist insieme alla nomina di Bing Gordon al comitato esecutivo l'ex Chief Creative Officer di Electronic Arts[3]. Nello stesso periodo acquisirono YoVille, un grande gioco di social networking.[3]. Il 1º luglio 2013 l'allora presidente dell'Interactive Entertainment Business di Microsoft, Don Mattrick, lascia il suo posto per diventare CEO di Zynga[4].

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]