Yuejiaquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo Yuejiaquan (岳家拳, pugilato della famiglia Yue, Yueh Chia Ch'uan in Wade-Giles, Ngok gar kuen in Cantonese) è un insieme di stili di arti marziali cinesi sia del sud che del nord della Cina,che si rifanno al nome dal celebre generale cinese Yue Fei (岳飞).

Yuemen (岳门, scuola Yue)[modifica | modifica wikitesto]

È una delle 8 grandi scuole (Sichuan ba da liupai, 四川八大流派)[1][2]. La leggenda vuole che sia stato fondato da Yue Fei, ma non ci sono documenti storici che lo comprovino[3]. Questo pugilato è diffuso nei distretti di Chuandong (川东) e Chuannan (川南). Ha come Taolu: Jin suo shou quan (金锁手拳); Yuejiaquan (岳家拳); Shi er lianquan (十二连拳); Youqinquan (游禽拳); Baiyuan wang tao (白猿望桃); Jiu gun shi ba die (九滚十八跌); ecc. Di particolare importanza i Duilian e l'utilizzo del bastone (gun). Esistono due teorie sull'evoluzione dello Yuejiaquan in Sichuan: una è che Zhang Tianhui dell'Hebei insegnò questo stile in Sichuan nella metà dell'epoca della dinastia Qing mentre Tao Rujie insegnò l'arte in Chengdu ed in altri posti; l'altra racconta che Wu Daoren dell'Hubei lo abbia tramandato negli ultimi anni della dinastia Qing.

Yuemenquan (岳门拳, pugilato della scuola Yue)[modifica | modifica wikitesto]

È uno stile nato circa 200 anni or sono nell'area vicino a Lixian (澧县) in Hunan. Tra i suoi Taolu ricordiamo: Xiao Jingang (小金刚) e Da Jingang (大金刚)[4].

Yueshi lianquan (岳氏连拳, pugilato ininterrotto della famiglia Yue)[modifica | modifica wikitesto]

Lo Yueshi lianquan[5] dell'Hebei: durante il regno dell'imperatore Daoguang (1891-1850) della dinastia Qing, Liu Shijun (刘仕俊), istruttore di arti marziali originario di Xiongxian (雄县) in Hebei, insegnò un esercizio di Yueshiquan (岳氏拳) in nove movimenti alla guarnigione di Pechino. Il suo discepolo Liu Dekuan sviluppò lo stile per renderlo più semplice da apprendere. Questo nuovo stile venne chiamato Yuelianquan ma deriva dallo Yueshi sanshou (岳氏散手). Lo Yueshi Lianquan è anche detto Bafanshou (八翻手)[6][7].

Yueshi Sanshou (岳氏散手,)[modifica | modifica wikitesto]

È anche conosciuto come Yuejia sanshou (岳家散手) o come Yueshi san zhang (岳氏散掌). Ha dato origine allo Yueshi lianquan[8].

Yuewangquan (岳王拳, pugilato del re Yue)[modifica | modifica wikitesto]

Lo Yue Wang Quan[9] è praticato in Anhui (安徽). Alcuni lo chiamano anche Yuewangchui (岳王锤). Questo stile fu portato dallo Shandong da Fang Yinglong (房英龙, originario di Wenshangxian汶上县), il quale aveva studiato le basi dal proprio nonno e poi aveva studiato lo Yueshichui (岳氏锤, martello dello stile Yue) da Ji Qingyu (姬庆余). Fang servì come istruttore di Wushu nell'esercito del Signore della Guerra Feng Yuxiang. Dopo la costituzione della Repubblica Popolare Cinese nel 1949, si trasferì a Bengbu (蚌埠) dove insegnò lo Yueshichui. Molti discepoli di Fang, oggi sono localizzati in Guangxi. Tra i suoi allievi segnaliamo: Zhang Chengwu (张成武); Fang Ruixia (房瑞侠); Li Fengming (李凤鸣); ecc.[10] Nel testo Guoshu Mingrenlu 国术名人录 (lista delle celebrità dell'Arte Nazionale) si dice che Li Luodai (李洛岱), un uomo del villaggio Shilipu (十里铺) dell'area amministrativa di Junxian (浚县) in Henan, era molto versato nello Yuewangquan[11].

Yuejiaquan (岳家拳,)[modifica | modifica wikitesto]

  • 1) Huangmei Yuejiaquan (黄梅岳家拳)[12]

C'è uno stile chiamato Yuejiaquan nella Contea Huangmei (黄梅) dell'Hubei: indagini hanno scoperto che esso è in stretta relazione con la famiglia Yue. Si tramanda che questo stile sia stato creato da Yue Fei e diffuso dai suoi figli, Yue Zhen (岳震) e Yue Ting (岳霆), e dai suoi subordinati nell'area di Huangmei, Guangji (广济) e Qichun (蕲春), nella parte sud orientale dell'Hubei. Questo stile conterebbe 27 generazioni nell'arco di 800 anni. Da documenti storici risulta che il generale Yue Fei si recò due volte in Huangmei e che Yue Zhen, che aveva accompagnato il padre si fermò ad abitarvi. Dopo l'uccisione di Yue Fei, Yue Ting raggiunse il fratello Yue Zhen. I due fratelli praticarono il pugilato e prepararono i loro soldati. Questo sistema contiene 10 Taolu: 1 Ziquan (一字拳); 2 Meihua (二梅花); 3 Menzhuang (三门桩)[13]; 4 Menjia (四门架); 5 fa (五法); 6 He (六合)[14]; 7 Xing (七星); 8 Fa (八法); 9 Lianhuan (九连环); 10 Zizhuang (十字桩).

  • 2) Yuejiaquan praticato oggi in Henan: si racconta che sia stato tramandato da una persona che si chiamava Fan Qixun (范启勋,originario di Tangyingxian (汤阴县), nel distretto di Anyang nello stesso Henan che è anche il distretto in cui è nato Yue Fei). Costui aveva seguito Yue Fei nella sua spedizione contro gli invasori che fondarono la dinastia Jin del Nord. Nella sua città natale egli insegnò il pugilato e la pratica delle armi ai propri figli, tra cui Fan Ju, che padroneggiò l'arte e continuò a tramandarla. Proprio per questa trasmissione familiare questo stile prende il nome di Fanshi Yuejiaquan (范氏岳家拳)[15].

Questi i suoi Taolu: dandao (单刀); dadao (大刀); sanshiliu qi qiang (三十六奇枪); Xiaozi chui (小字锤); Dazi chui (大字锤); Taiping chui (太平锤); Zigong chui (字功锤); Sanshou da zhan fa (散手大战法); Sanshou xiao zhan fa (散手小战法); Lian ba chui (连八锤); Shiba luohan zhuang (十八罗汉桩).

Yuejiajiao (岳家教)[modifica | modifica wikitesto]

Yuejiajiao del Guangdong: secondo i resti di un manoscritto dello Yuejiaquan (岳家拳术书稿, Yuejia quanshu shugao, manoscritto sull'arte del pugilato della famiglia Yue) di Huang Chunlou (黄春楼), questo stile era diffuso nella provincia del Guangdong negli ultimi anni della dinastia Qing, epoca in cui Huang lo insegnava nella contea di Meixian (梅县). Siccome molta gente del posto si riferisce a questo stile come “disciplina” (Jiao), esso è arrivato ad essere chiamato Yuejiajiao. Lo stile deriverebbe dallo Yuejiaquan e sarebbe stato insegnato nella contea Longshanxian (龙山县) in Fujian (福建) dal monaco Taoista Huang Ying (黄英道人). Huang Ying lo avrebbe insegnato a sua volta a Xiao Shitai (肖世泰), originario di Yingyangwei (映阳圩), dell'area amministrativa di Taihexian (太和县) in Jiangxi (江西). Xiao lo avrebbe poi tramandato a Huang Chunlou (黄春楼), personaggio di Huaigangxiang (槐岗乡) nella contea di Meixian (梅县). Huang Chunlou insegnò a Huang Yuting (黄玉汀). Come Taolu a mano nuda (拳术套路) questo stile contiene: Yi pan zhu (一盘珠); Ruquan (儒拳). Come Taolu con armi (器械套路): Yuejia gun (岳家棍); Fujia gun (傅家棍); sanzhiba (三指钯); tiegou (铁勾); shuangdao (双刀); bandeng (板凳). Come Duilian (in questo caso sono chiamati Duichai taolu 对拆套路): Tushou dui dao (徒手对刀, mano nuda contro sciabola); bandeng dui gun (板凳对棍, panca contro bastone); Ba ren cao (八人操 otto persone cooperano); gun dui gun (棍对棍, bastone contro bastone)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Tanya, un personaggio di Mortal Kombat, utilizza lo Yuejiaquan come stile di combattimento principale.
  • Nel 2008 un gruppo di otto discendenti (trentaseiesima generazione) di Yue Fei, come Yue Yayuan 岳亚远, Yue Wenjie 岳文杰, Yue Ruijin 岳瑞金, ecc., è stato chiamato alle armi. Siccome si trattava di esperti di Yuejiaquan essi sono stati incaricati di insegnare questo stile nella loro caserma[16].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mao Yinkun 毛银坤 (curatore dell'opera), Sichuan Wushu Daquan 四川武术大全 (Enciclopedia delle arti marziali del Sichuan), Sichuan Kexue Jishu Chubanshe, 1989
  2. ^ Zheng Qin 郑勤, Tian Yunqing 田云清 e altri, Shen qi de wushu 神奇的武术, Guangxi renmin chubanshe, Nanning, 2003, ISBN 7-219-01949-1, pag. 87
  3. ^ Nell'Emei Quanpu 峨眉拳谱 è annotato che tra i Ba Ye 八叶 (che sono le otto grandi scuole) c'è al secondo posto lo Yuemen 岳门 che si dice fondato da Yue Fei, che ha come caratteristica delle posizioni corte.
  4. ^ Simenquan 岳门拳, in
  5. ^ Ma Yeju 马野居, Yueshi Lianquan - Bafanshou 岳氏连拳-八翻手, Shaanxi Kexue Jishu Chubanshe, 1989, ISBN 9787536905627
  6. ^ Yueshi Lianquan Bafanshou Shiyong Jiji岳氏连拳 八翻手实用技击, un DVD della serie Shanxi Chuatong Xingyiquan Xilie 山西传统形意拳系列, è stato prodotto nel 2006, dimostrato da Zhang Xigui 张希贵
  7. ^ Wen Ping 文平, Yueshi Lianquan Sanshou Jinghua 岳氏连拳散手精华, articolo apparso in origine sulla rivista Boji nel numero 1 del 2006
  8. ^ Yueshi Sanshou 岳氏散手,in
  9. ^ Yuewangquan 岳王拳, in
  10. ^ Bengbu Shi Zhi 蚌埠市志 (Gazzettino Storico della Città di Bengbu), nel venticinquesimo rotolo (卷二十五) sulla Pratica Fisica (体育), nel secondo capitolo (第二章) dal titolo Competizioni Sportive (竞技运动), primo sezione (第一节) Vari Sport, nel paragrafo uno sulle Arti Marziali (武术运动), leggibile in [1][collegamento interrotto]
  11. ^ Xinyi Shequan Jiyuan Tanyuan 心意 神拳济源探源 (Un'indagine approfondita sulle origini e sulle cause del successo del Pugilato Spirituale della Mente e del Cuore), un articolo di Li Tao 李涛 e di Li Chang李昌
  12. ^ Hubei Minsu Wenhua Ziyuan Diaochabiao zhi er (Huangmei Yuejiaquan) 湖北民俗文化资源调查表之二 (黄梅岳家拳), in [2][collegamento interrotto]
  13. ^ Shuang Sanmen 双三门, un VCD della serie Yuejiaquan 岳家拳, dimostrato da Zhang Yejin 张业金
  14. ^ Liuhequan 六合拳, un VCD della serie Yuejiaquan 岳家拳, dimostrato da Zhang Yejin 张业金
  15. ^ Jian Shuo Fanshi Yuejia Qiang Quan 简说范氏岳家枪拳 (una discussione sul Pugilato e sulla Lancia della famiglia Yue praticato dalla famiglia Fan), articolo di Zhang Jinquan 张金全 e Li Weidong 李卫东, leggibile in [3]
  16. ^ Jiangsu Danyang Yue Fei Houyi Baoming Canjun Ruwu Qian Xue "Yuejiaquan" 江苏丹阳岳飞后裔报名参军 入伍前学“岳家拳” (discendenti di Yuefei insegnano all'esercito il Pugilato della Famiglia Yue a Danyang in Jiangsu), articolo di Chen Tianhan 陈天晗, apparso in origine sul giornale Yangzi Wanbao 扬子晚报

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yuejiaquan 岳家拳, Kexue Puji Chubanshe, libro scritto da un'associazione di ricerca dell Hubei (Hubei sheng tiwei wushu wajue zengli ju 湖北省体委武术挖掘整理组), dato alle stampe nel 1987
  • Zhongguo da baike quanshu中国大百科全书
  • Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3
  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur. ISBN 2-84445-085-7
  • Zhang Yejin, Yuejiaquan jiji shu zhuanji 岳家拳技击术专辑, Hubei kexue jishu chubanshe, 1991, ISBN 962-04-0880-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video