Yahoo! GeoCities

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yahoo! GeoCities
sito web
Logo
URLgeocities.co.jp
Tipo di sitoWeb hosting
RegistrazioneObbligatoria
Commerciale
ProprietarioYahoo! Japan
Creato daDavid Bohnett e John Rezner
Lancionovembre 1994
Stato attualechiuso

Yahoo! GeoCities (noto anche come GeoCities) è stato un servizio di web hosting.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel novembre 1994 da David Bohnett e John Rezner come Beverly Hills Internet, per un tempo molto breve, [1] [2] il 28 gennaio 1999, GeoCities è stato acquisito da Yahoo!;[3] a quell'epoca era il terzo sito web più visitato del World Wide Web.

Nell'aprile 2009, circa dieci anni dopo che Yahoo! ha acquistato GeoCities,[4][5] la società ha annunciato che avrebbe chiuso il servizio GeoCities negli Stati Uniti il 26 ottobre 2009.[6][7][8] C'erano almeno 38 milioni di pagine utenti costruite su GeoCities prima che fosse chiuso.[9] La versione GeoCities Japan del servizio ha chiuso il 31 marzo 2019.[10]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua forma originale, gli utenti del sito hanno scelto una "città" in cui collocare le proprie pagine web. Le "città" sono state nominate da città o regioni reali in base al loro contenuto - ad esempio, siti correlati ai computer sono stati collocati nella "Silicon Valley" e quelli che si occupano di intrattenimento sono stati assegnati a "Hollywood", quindi il nome del sito. Poco dopo l'acquisizione da parte di Yahoo!, questa pratica è stata abbandonata a favore dell'uso dei nomi dei membri di Yahoo! negli URL.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yahoo to Buy GeoCities for $3.9 Billion in Stock - latimes, su LA Times, 29 gennaio 1999. URL consultato il 17 luglio 2017.
  2. ^ McCullough, Brian. "DAVID BOHNETT, FOUNDER OF GEOCITIES" (interview podcast). Internet History Podcast. May 11, 2015.
  3. ^ Yahoo! Inc. - Company Timeline, su Wayback Machine, 13 luglio 2008. URL consultato il 17 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2008).
  4. ^ Yahoo! buys GeoCities, CNN.com, 28 gennaio 1999.
  5. ^ Chris Nuttall, Yahoo! moves in on GeoCities, BBC News, 29 gennaio 1999. URL consultato il 17 luglio 2017.
  6. ^ Geoff Fox, Yahoo Sets the Date of GeoCities' Death, PCMag.com, 10 luglio 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  7. ^ Leena Rao, Yahoo Quietly Pulls The Plug On GeoCities, su TechCrunch, 23 aprile 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  8. ^ Mark Millian, GeoCities' time has expired, Yahoo closing the site today, LA Times (blog), 26 ottobre 2009.
  9. ^ Matthew Shechmeister, Ghost Pages: A Wired.com Farewell to GeoCities, Wired.com, 3 novembre 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  10. ^ Yahoo!ジオシティーズ, Geocities.yahoo.co.jp. URL consultato il 17 febbraio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Yahoo!

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Internet