Yahoo! Mail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yahoo! mail
URL
Commerciale
Tipo di sito Posta elettronica
Registrazione obbligatoria
Proprietario Yahoo!
Creato da Yahoo!
Stato attuale attivo

Yahoo! Mail è un servizio di posta elettronica gratuito sostenuto dalla pubblicità messo a disposizione da Yahoo!. Secondo diverse statistiche è tra i servizi di posta elettronica più usati al mondo.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

A cavallo tra la prima e la seconda metà degli anni 90 la rapida crescita di internet aveva reso strategici i servizi di posta elettronica tanto da scatenare una corsa all'acquisizione delle società che avevano sviluppato interfacce web per la gestione delle e-mail. Dopo aver rinunciato all'acquisto di Hotmail e Mirabilis (rispettivamente finite sotto il controllo di Microsoft e AOL), l'8 ottobre 1997 Yahoo! annunciava[2] l'acquisizione per 96 milioni di dollari di Four11, società che aveva sviluppato e lanciato RocketMail.

Il software RocketMail fu rapidamente integrato all'interno dei servizi offerti da Yahoo! anche se la transizione degli utenti già registrati non fu del tutto indolore. Progressivamente inoltre il servizio venne offerto in tutti i paesi in cui il gruppo operava e vennero avviate anche le operazioni di localizzazione nelle varie lingue.

Una prima sostanziale rivisitazione di Yahoo! Mail avviene nel 2002 nell'ambito di una generale rivisitazione dei portali Yahoo!. In quell'occasione vengono introdotte una nuova grafica e nuova funzionalità. Nel novembre dello stesso anno viene presentata Yahoo! Mail Plus una versione a pagamento del servizio che fornisce una serie di funzionalità aggiuntive ed è priva di inserzioni pubblicitarie.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio è disponibile in due configurazioni, free e business

Tra le altre caratteristiche offerte da Yahoo! Mail vanno ricordate:

Versione free[modifica | modifica wikitesto]

  • Spazio di archiviazione di 1 TB[3]
  • Accesso alla posta tramite client attraverso i protocolli POP[4], IMAP[5] (posta in entrata) e SMTP (posta in uscita)
  • Accesso tramite app per dispositivi mobile[6]
  • Dimensione massima degli allegati: 25 MB (fino a 100 MB tramite l'App 'Attach Large Files')
  • Filtro anti-spam
  • Controllo antivirus dei messaggi e degli allegati
  • Temi grafici per la personalizzazione dell'interfaccia
  • Integrazione con Flickr per l'aggiunta di immagini e gif animate alle mail
  • Integrazione con Dropbox
  • Agenda e rubrica integrate
  • Alias di posta con AddressGuard[7] (possibilità cioè di creare indirizzi mail fittizi che fanno capo all'indirizzo principale)
  • Certificazione della posta elettronica in ingresso ed in uscita tramite il sistema di validazione DMARC
  • Interfaccia disponibile in diverse decine di lingue
  • Filtri per l'organizzazione automatica dei messaggi
  • Risposta automatica impostabile per i periodi di assenza
  • Integrazione in Yahoo! Mail di altri indirizzi email registrati presso provider diversi

Versione business[modifica | modifica wikitesto]

Per diverso tempo Yahoo! Mail ha offerto una versione a pagamento denominata Plus. Successivamente questo prodotto è stato sostituito da Yahoo Mail for business[8] ed inserito all'interno del servizi dedicate alle aziende.

Interfaccia Web[modifica | modifica wikitesto]

A partire da settembre 2005 Yahoo! ha iniziato lo sviluppo di una diversa interfaccia per la sua webmail basata su AJAX. Questa versione, per molto tempo identificata come Yahoo! Mail Beta, è diventata definitiva il 26 agosto 2007. Yahoo! ha tuttavia mantenuto disponibile anche la versione precedente identificata come Yahoo! Mail Classica. Questa scelta è dettata soprattutto dalla maggiore compatibilità della versione storica con in vari browser.

La nuova versione di Yahoo! Mail presenta una interfaccia completamente rinnovata che si presenta molto simile ai più diffusi programmi per la gestione della posta elettronica. Tutte le caratteristiche della versione Classic sono state riprese anche in questa interfaccia. A queste ne sono però state aggiunte diverse altre. In particolare vanno segnalate l'integrazione con Yahoo! Messenger e l'introduzione dei feed Rss.

Un ulteriore aggiornamento è stato pubblicato il 23 maggio 2011[9] ed ha portato ad una riorganizzazione dell'interfaccia con le varie funzioni raccolte in schede e con la possibilità di collegare alla webmail gli account per Twitter e Facebook. Nell'annunciare queste novità Yahoo! ha dichiarato di avere 284 milioni di iscritti al suo servizio di posta elettronica. Con la nuova versione è stata migliorata anche la velocità di caricamento della webmail ed è stato rinnovato l'ecosistema di applicazioni esterne che permette di ampliare le funzionalità del servizio.

A dicembre 2012 Yahoo! introduce[10] un nuovo importante aggiornamento della propria webmail. L'interfaccia diventa graficamente più pulita e presenta una più profonda integrazione con la rubrica e l'agenda. Con questa versione l'ottimizzazione del codice di Yahoo! Mail permette tempi di caricamento più contenuti ed una maggiore reattività. Contestualmente Yahoo! annuncia nuove applicazioni per Windows 8, Android e iPhone che uniformano l'esperienza d'uso tra le diverse piattaforme. Ad aprile 2013 Yahoo! annuncia[11] l'integrazione in Yahoo! Mail del servizio di disco remoto di Dropbox.

Yahoo! Mail Classica / Basic[modifica | modifica wikitesto]

In questa versione la webmail di Yahoo! offre un'interfaccia a schede che oltre alla posta elettronica offre accesso anche ad un blocco note e ad un calendario. Agli utenti è data la possibilità di creare cartelle personalizzate per l'archiviazione della posta. Appositi filtri consentono di selezionare il tipo di messaggi da visualizzare scegliendo tra quelli letti, quelli ancora da leggere e quelli inerenti ai contatti inseriti nella propria rubrica. È inoltre disponibile una potente funzione di ricerca che consente di consultare l'archivio anche per parole chiave. Yahoo! ha annunciato[12] la chiusura della Mail Classica a partire da giugno 2013 invitando gli utenti a migrare verso la nuova Yahoo! Mail.

Successivamente Yahoo! ha reso disponibile una nuova versione della sua webmail denominata Basic[13]. Questa versione è stata pensata per migliorare la compatibilità del servizio con browser e sistemi operativi datati o a basse prestazioni. La versione Basic di Yahoo! Mail fa un uso limitato di JavaScript ed è quindi compatibile con la maggior parte dei browser. Questa versione inoltre è fruibile anche su monitor con risoluzione inferiore a 1024x768 pixel. Rispetto alla versione standard inoltre la variante Basic funziona in maniera fluida anche su connessioni lente di tipo dial-up.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet