Vittorio Ramello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vittorio Ramello
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1922-1923 Pastore Pastore 14 (0)
1923-1924 Torino Torino 1 (0)
1924-1925 Alessandria Alessandria 12 (0)
1925-1928 Reggiana Reggiana 15 (1)
1928-1929 Napoli Napoli 16 (2)
1929-1930 Vomero Vomero  ? (?)
1930-1931 Derthona Derthona  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vittorio Ramello (Asti, 02 agosto 1902Torino, 12 ottobre 1978) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver disputato 14 gare con il Pastore Torino nel campionato di Prima Divisione 1922-1923[1], l'anno successivo passa al Torino facendo il suo esordio in campionato con i granata il 9 dicembre 1923 e collezionando una sola presenza, nella gara Torino-Spezia 2-1.

Nella stagione successiva viene acquistato dall'Alessandria e poi arriva il passaggio alla Reggiana, dove disputa due campionati (nel primo 14 gare, una nel secondo). Nel campionato 1928-1929 gioca con il Napoli scendendo in campo in 16 occasioni e realizzando una doppietta il 28 ottobre 1928 nella gara vinta 7-2 sulla Fiorentina.

Nella stagione 1929-1930 milita nel Vomero[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Biblioteca del Calcio, 1922-1923, Geo Edizioni, p. 54.
  2. ^ Liste di trasferimento 1930, da «Il Littoriale», 15 agosto 1930