Vinschger Paarl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vinschger Paarl Panéti de séghel
Vinschgauer.jpg
Esempi di Vinschger Paarl
Origini
Altri nomisegalino
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige
Zona di produzioneVal Venosta, Val di Sole
Dettagli
Categoriapiatto unico
RiconoscimentoP.A.T.
SettorePaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
 

Il Vinschger Paarl (in Val di Sole detto Pari de séghel o Panét de séghel) è un tipo di pane nero tipico della Val Venosta, in Alto Adige e della Valle di Sole in Trentino.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo pane viene impastato usando una miscela di farine: farina di segale e farina di farro. Questo pane ha anche una forma tipica, in quanto viene ottenuto unendo due pani rotondi e piatti, da qui il nome Paarl, ovvero "coppia".[1]

Di questo pane si è riscoperta la ricetta originale, che era custodita dai monaci benedettini dell'Abbazia di Monte Maria, sopra Burgusio nel comune di Malles: l'Ur-Paarl.

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

Per la biga:[2]

  • 5 g di lievito di birra
  • 220 g di farina di segale
  • 200 ml di acqua tiepida

Per l'impasto:

  • 300 ml di acqua tiepida[2]
  • 100 g di lievito acido
  • 150 g di farina integrale di farro
  • 350 g di farina di segale
  • 2 g di quattrofoglie aromatiche
  • 10 g di sale
  • 2 g di coriandolo schiacciato
  • 3 g di semi di finocchio
  • 2 g di semi di comino

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Riscaldare l'acqua e mescolarla con il lievito acido. Impastare in una ciotola le due farine con il lievito, le quattrofoglie aromatiche, il sale, il coriandolo, i semi di finocchio e il cumino. Coprite la pasta e farla lievitare per 20 minuti ad una temperatura di 35°. Impastare nuovamente la pasta, dandole poi una forma di pagnotta appaiata. Cospargere con farina di farro, far lievitare per altri 20 minuti e cuocere nel forno preriscaldato. Cuocere inizialmente a 220° e poi a 170°, per un tempo totale di cottura di 30-40 minuti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vinschger Paarl[collegamento interrotto] su suedtirol.info
  2. ^ a b c Vinschger Paarl su giallozafferano.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]