Vincenzo Lanfranchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Lanfranchi, C.R.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Consacrato vescovo17 maggio 1660
Elevato arcivescovo7 dicembre 1665
Deceduto6 settembre 1676
 

Vincenzo Lanfranchi (Napoli, 1609[1]Matera, 6 settembre 1676) è stato un arcivescovo cattolico italiano, arcivescovo di Acerenza e Matera dal 1665 alla morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Apparteneva ad una nobile famiglia napoletana ed era chierico regolare teatino.

La costruzione del Palazzo Lanfranchi, opera creata con il fine di ospitare il Seminario diocesano in via Domenico Ridola a Matera, avvenne fra il 1668 e il 1672 su richiesta dello stesso Vincenzo Lanfranchi.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Cheney, Vincenzo Lanfranchi, su Catholic-Hierarchy.org. Modifica su Wikidata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]