Vicariato apostolico di Puerto Ayacucho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vicariato apostolico di Puerto Ayacucho
Vicariatus Apostolicus Portus Ayacuquensis
Chiesa latina
Plaza Bolívar y catedral María Auxiliadora de Puerto Ayacucho (Venezuela).jpg
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vicario apostolico Jonny Eduardo Reyes Sequera, S.D.B.
Vescovi emeriti José Ángel Divassón Cilveti, S.D.B.
Presbiteri 26, di cui 9 secolari e 17 regolari
6.919 battezzati per presbitero
Religiosi 18 uomini, 30 donne
Diaconi 2 permanenti
Abitanti 252.500
Battezzati 179.900 (71,2% del totale)
Superficie 180.000 km² in Venezuela
Parrocchie 13
Erezione 5 febbraio 1932
Rito romano
Indirizzo Avenida Río Negro 30, Puerto Ayacucho, E.do Amazonas, Venezuela
Sito web vicariatoapostolicopuertoayacucho.wordpress.com
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Venezuela

Il vicariato apostolico di Puerto Ayacucho (in latino: Vicariatus Apostolicus Portus Ayacuquensis) è una sede della Chiesa cattolica in Venezuela immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2020 contava 179.900 battezzati su 252.500 abitanti. È retto dal vescovo Jonny Eduardo Reyes Sequera, S.D.B.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico comprende lo stato venezuelano di Amazonas.

Sede del vicariato è la città di Puerto Ayacucho, dove si trova la cattedrale di Santa Maria Ausiliatrice.

Il territorio è suddiviso in 12 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prefettura apostolica dell'Alto Orinoco fu eretta il 5 febbraio 1932 con il decreto Quo melius della Sacra Congregazione Concistoriale, ricavandone il territorio dalla diocesi di Santo Tomás de Guayana (oggi arcidiocesi di Ciudad Bolívar).

Il 7 maggio 1953 per effetto della bolla Nulla maiore di papa Pio XII la prefettura apostolica è stata elevata a vicariato apostolico e ha assunto il nome attuale.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Enrico de Ferrari, S.D.B. † (14 novembre 1932 - 3 agosto 1945 deceduto)
  • Cosma Alterio, S.D.B. † (31 gennaio 1947 - 21 agosto 1950 dimesso)
  • Segundo García Fernández, S.D.B. † (21 agosto 1950 - 5 ottobre 1974 dimesso)
  • Enzo Ceccarelli Catraro, S.D.B. † (5 ottobre 1974 - 23 ottobre 1989 dimesso)
  • Antonio Ignacio Velasco García, S.D.B. † (23 ottobre 1989 - 27 maggio 1995 nominato arcivescovo di Caracas)
  • José Ángel Divassón Cilveti, S.D.B. (23 febbraio 1996 - 14 ottobre 2015 ritirato)
  • Jonny Eduardo Reyes Sequera, S.D.B., dal 14 ottobre 2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico nel 2020 su una popolazione di 252.500 persone contava 179.900 battezzati, corrispondenti al 71,2% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1950 8.000 23.000 34,8 10 10 800 15 4 3
1965 ? ? ? 17 17 ? 31 16 7
1970 14.500 30.000 48,3 18 18 805 26 24
1976 18.250 29.500 61,9 23 23 793 32 26 7
1980 21.500 36.100 59,6 23 23 934 32 33 7
1990 44.800 78.000 57,4 24 24 1.866 32 47 10
1999 100.000 150.000 66,7 25 25 4.000 30 52 9
2000 110.000 160.000 68,8 25 25 4.400 29 47 9
2001 115.000 170.000 67,6 25 2 23 4.600 25 45 9
2002 120.000 185.000 64,9 27 2 25 4.444 28 47 9
2003 120.000 180.000 66,7 26 2 24 4.615 28 46 9
2004 150.000 200.000 75,0 27 4 23 5.555 4 25 46 9
2010 167.000 219.000 76,3 29 4 25 5.758 3 29 40 12
2014 177.000 231.000 76,6 29 6 23 6.103 3 28 40 13
2017 172.270 243.200 70,8 29 9 20 5.940 2 23 30 12
2020 179.900 252.500 71,2 26 9 17 6.919 2 18 30 13

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN139638507 · WorldCat Identities (ENlccn-n86072658
  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi