Via dei Ramaglianti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 43°46′03.54″N 11°15′04.86″E / 43.76765°N 11.25135°E43.76765; 11.25135

Via de' Ramaglianti

Via dei Ramaglianti si trova a Firenze, da Borgo San Jacopo a via dello Sprone. I Ramaglianti erano un'importante famiglia ghibellina che aveva una cappella nella chiesa di San Jacopo sopr'Arno e una torre in questa via, la torre dei Ramaglianti, appunto.

Nel 1439 questa via, molto corta e stretta, si chiamò via dei Giudei, perché la Signoria, preoccupata per lo sviluppo dell'usura esercitata da i banchieri fiorentini, chiamò da altre città gli ebrei, autorizzandoli ad esercitarvi l'arte del cambio e del prestito sotto determinate norme, fra le quali quella di abitare con le famiglie tutti in questa via, dove rimasero fino al 1560, quando Cosimo I li fece trasferire nel quartiere del Ghetto in Mercato Vecchio. Fino al 1944, prima che la zona fosse minata dai tedeschi in ritirata, in un edificio sulla strada esistevano le tracce dell'ex-sinagoga.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Lumachi, Firenze, nuova guida illustrata, storica-artistica-aneddotica della città e dintorni, Firenze, Società Editrice Fiorentina, 1929

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze