Vetluga (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vetluga
Vetluga river.jpg
StatoRussia Russia
Soggetti federaliKirov Kirov
Kostroma Kostroma
Nižnij Novgorod Nižnij Novgorod
Mari Mari
Lunghezza889 km
Portata media255 m³/s
Bacino idrografico39 400 km²
NasceUvali settentrionali
58°20′31″N 47°13′59″E / 58.341944°N 47.233056°E58.341944; 47.233056
SfociaVolga
56°25′00″N 46°15′08″E / 56.416667°N 46.252222°E56.416667; 46.252222
Mappa del fiume

La Vetluga (in russo: Ветлуга?; in lingua mari Вÿтла, Vütla) è un fiume della Russia europea centrale, affluente di sinistra del Volga.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nella parte occidentale dell'Oblast' di Kirov, dal versante meridionale degli Uvali settentrionali e si dirige verso nord-est, curvando quasi subito verso ovest e successivamente verso sud; dopo aver descritto un paio di grosse anse, mantenendo direzione mediamente meridionale e attraversando i territori degli Oblast' di Kostroma e Nižnij Novgorod, confluisce nel Volga nei pressi della cittadina di Kozmodemjansk, nella Repubblica dei Mari.

Il fiume tocca nel suo corso le cittadine di Šar'ja, Vetluga, Vetlužskij, Voskresenskoe; fra gli affluenti, i principali sono la Neja, la Bol'šaja Kakša e la Usta da sinistra, la Vochma e la Ljunda da destra.

Il fiume, analogamente a quasi tutti i fiumi russi, soffre di lunghi periodi di gelo (novembre/dicembre-marzo/aprile); negli altri mesi, è navigabile dalla foce verso monte per circa 700 km, fino alla confluenza della Vochma.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia