Vetluga (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vetluga
Vetluga river.jpg
StatoRussia Russia
Soggetti federali  Kirov
  Kostroma
  Nižnij Novgorod
  Mari
Lunghezza889 km
Portata media255 m³/s
Bacino idrografico39 400 km²
NasceUvali settentrionali
58°20′31″N 47°13′59″E / 58.341944°N 47.233056°E58.341944; 47.233056
SfociaVolga
56°25′00″N 46°15′08″E / 56.416667°N 46.252222°E56.416667; 46.252222
Mappa del fiume

La Vetluga (in russo: Ветлуга?; in lingua mari Вÿтла, Vütla) è un fiume della Russia europea centrale, affluente di sinistra del Volga.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nella parte occidentale dell'Oblast' di Kirov, dal versante meridionale degli Uvali settentrionali e si dirige verso nord-est, curvando quasi subito verso ovest e successivamente verso sud; dopo aver descritto un paio di grosse anse, mantenendo direzione mediamente meridionale e attraversando i territori degli Oblast' di Kostroma e Nižnij Novgorod, confluisce nel Volga nei pressi della cittadina di Kozmodemjansk, nella Repubblica dei Mari.

Il fiume tocca nel suo corso le cittadine di Šar'ja, Vetluga, Vetlužskij, Voskresenskoe; fra gli affluenti, i principali sono la Neja, la Bol'šaja Kakša e la Usta da sinistra, la Vochma e la Ljunda da destra.

Il fiume, analogamente a quasi tutti i fiumi russi, soffre di lunghi periodi di gelo (novembre/dicembre-marzo/aprile); negli altri mesi, è navigabile dalla foce verso monte per circa 700 km, fino alla confluenza della Vochma.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia