Vasik Rajlich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vasik Rajlich (2006).

Vasik Rajlich (Cleveland, 1971) è uno scacchista ceco e statunitense,[1] Maestro Internazionale di scacchi e sviluppatore del motore scacchistico Rybka.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rajlich ha doppia cittadinanza, ceca e statunitense, statunitense per nascita, figlio di genitori cechi all'epoca dottorandi, ma cresciuti a Praga. Ha vissuto negli Stati Uniti quando era studente laureandosi al MIT.[2]

Attualmente vive a Varsavia, in Polonia,[3] con la moglie Iweta, anche lei Maestro Internazionale di scacchi.[4]

Col suo team, del quale fa parte anche la moglie Iweta, Rajlich sviluppa Rybka[4], un motore scacchistico che diventa leader delle principali liste di rating dei motori scacchistici tra il 2007 e il 2010. Con Rybka e il suo team partecipa anche ai tornei di Scacchi avanzati in stile libero (freestyle chess) per centauri e vince 2 edizioni degli importanti PAL/CSS-Freestyle Tournament, patrocinati dal PAL Group di Abu Dhabi.

La revoca dei titoli WCCC e la squalifica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rybka § Accuse di plagio e squalifica.

Il 28 giugno 2011 la International Computer Games Association (ICGA) ha terminato la sua indagine sulla controversia Fruit-Rybka, concludendo che Vasik Rajlich nello sviluppo di Rybka ha plagiato il codice di altri due motori, Crafty e Fruit[5]. Vasik Rajlich ha così violato una regola fondamentale della ICGA, la quale stabilisce che i motori partecipanti alle competizioni devono interamente essere opera del team di sviluppatori. L'ICGA ha considerato le violazioni di Rajlich le più offensive verso la federazione e verso i colleghi[6], prevedendo come pena la revoca dei titoli WCCC vinti da Rybka nel 2006, 2007, 2008, 2009 e 2010[7]. Vasik Rajlich è stato squalificato a vita dalle competizioni organizzate dalla ICGA[8]. Inoltre la federazione ha richiesto la restituzione delle quattro repliche dello Shannon Trophy conseguite al WCCC nel 2007, 2008, 2009 e 2010 e la restituzione di tutti i premi in denaro vinti[9]. Vasik Rajlich ha scelto di non difendersi dalle accuse e di non discutere la questione pubblicamente o rispondere ai tentativi di mettersi in contatto con lui. L'unica risposta di Rajlich alle accuse è stata una email, nella quale ha affermato:

(EN)

« Rybka has does not “include game-playing code written by others”, aside from standard exceptions which wouldn’t count as ‘game-playing’. [...] The vague phrase “derived from game-playing code written by others” also does not in my view apply to Rybka. »

(IT)

« Rybka non "include codice per il gioco scritto da altri", a parte eccezioni standard che non possono essere considerate 'per il gioco'. [...] Anche la frase vaga "derivato da codice per il gioco scritto da altri" dal mio punto di vista non si applica a Rybka. »

(email spedita da Rajlich a David Levy, presidente della ICGA, il 13 maggio 2011[10])

Rajlich ha commentato le accuse in una intervista, datata 4 luglio 2011, condotta da Nelson Hernandez e pubblicata su YouTube[11], affermando che Rybka non conteneva codice copiato da Crafty e Fruit, in quanto Rybka impiega una rappresentazione della scacchiera ed una struttura delle funzioni di ricerca differenti. Rajlich ha affermato di avere preso ispirazione da Fruit su alcune soluzioni, ma ad un livello più astratto del codice sorgente, e che Rybka contiene codice sorgente di pubblico dominio proveniente da altri software, come il codice per le tablebase Nalimov attinto da Crafty, pratica che a detta del programmatore statunitense è legale e accettata[12].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ha la doppia cittadinanza dalla nascita.
  2. ^ Engineer Shocks Chess World, su blogs.spectrum.ieee.org, 21 giugno 2007. (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2008).
  3. ^ Rybka - for the serious chess player. [ #Home ] [ Rybka team ]
  4. ^ a b Phillip E. Ross, Vasik Rajlich: Game Boy, IEEE Spectrum, febbraio 2007.
  5. ^ ICGA I documenti dell'indagine, su ilk.uvt.nl. URL consultato il 5 luglio 2011.
  6. ^ Rybka disqualified and banned from World Computer Chess Championships, Chess Vibes. URL consultato il 5 luglio 2011.
  7. ^ Computer chess champ stripped of its four titles, Washington Times. URL consultato il 5 luglio 2011.
  8. ^ World's best chess program loses titles in plagiarism row, Tech World. URL consultato il 5 luglio 2011.
  9. ^ Rybka, the world’s best chess engine, outlawed and disqualified, Extreme Tech. URL consultato il 5 luglio 2011.
  10. ^ Rybka disqualified and banned from World Computer Chess Championships, su chessvibes.com. URL consultato il 4 luglio 2011.
  11. ^ Video dell'intervista su YouTube, su youtube.com. URL consultato il 17 luglio 2011.
  12. ^ Rybka affair: Rajlich speaks, su chessvibes.com. URL consultato il 17 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN121606468 · GND (DE141646454
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie