Valeriana celtica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Valeriana celtica
Valeriana celtica.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Ordine Dipsacales
Famiglia Caprifoliaceae
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Dipsacales
Famiglia Valerianaceae
Genere Valeriana
Specie V. celtica
Nomenclatura binomiale
Valeriana celtica
L.

Valeriana celtica L. è una pianta tradizionalmente assegnata alla famiglia Valerianaceae, che la moderna classificazione APG IV colloca tra le Caprifoliacee.[1]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemica dell'Europa centrale. Sino agli anni trenta era largamente coltivata per l'esportazione in Asia per l'utilizzo in profumeria[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  2. ^ Johannes Novak, Stefan Novak, Christina Bitsch, Chlodwig Michael Franz, Essential oil composition of underground parts of Valeriana celtica ssp. from Austria and Italy, in Flavour and Fragrance Journal, vol. 15, n. 1, John Wiley & Sons, Ltd., 10 marzo 2000, pp. 40–42, DOI:10.1002/(SICI)1099-1026(200001/02)15:1<40::AID-FFJ863>3.0.CO;2-B, ISSN 0882-5734 (WC · ACNP). URL consultato l'11 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica