Utente:Lbreda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
bussola Nota disambiguaQualunque cosa tu stia cercando, probabilmente è meglio di questa.


Lorenzo Breda
Lingue
rm sto pischello parla e' romano come llingua madre... artro che itajjano!
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
it-6 Codesto utente disquisisce in lingua italica qual novello Manzoni.
en-3 This user has advanced knowledge of English.
la-1 Hic usor simplici latinitate contribuere potest.
K-0 Kuesto utente odia ki usa "k" al posto di "ch" o "c" o "q". Anke se sei uno niubbo è meglio ke non li usi kuando parli kon lui.
Linguaggi di programmazione
xhtml Questo utente "parla" l'xhtml come se fosse la sua lingua madre.
css Questo utente se la cava dignitosamente anche con il css.
php echo "Questo utente parla fluentemente il php";
TeX-3 Questo utente conosce il LaTeX2ε molto bene.
sql-2 Questo utente non può essere considerato un dba, ma con il SQL le la cava.
cpp-2 Questo utente ha una buona conoscenza del C, almeno per applicazioni utili ai suoi studi.
js-0 Questo utente non ci capisce quasi niente di JavaScript, arriva al massimo a farci i soliti giochini da webmaster incapace.
asp-x Questo utente non ha nessuna intenzione di studiare l'asp.
Altro


w Questo utente è un wikipediano iscritto da 15 anni, 2 mesi e 8 giorni.
+ Questo utente è un Cristiano Cattolico ed è impegnato nel catechismo dei bambini e nella guida di un gruppo dopo-cresima.
ihad Questo utente è contrario ad ogni forma di discriminazione, e non riesce a capire il razzismo e la xenofobia.
di Questo utente è uno studente di informatica.
SU Questo utente è uno studente presso Sapienza Università di Roma.
fmt Questo utente è piuttosto fissato con i fumetti.
Pk Questo utente è un Pker.
geek Questo utente viene spesso definito geek.
B Rh+ Questo utente è un donatore di sangue (B Rh+) dal 7 Aprile 2006, esattamente il giorno del suo 18° compleanno.
Lnx Questo utente usa Debian GNU/Linux da aprile 2005 con grande soddisfazione.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Lorenzo Breda

Lorenzo Breda (Roma, 7 aprile 1988) è un geek, fumettofilo, aspirante informatico e appassionato di fisica italiano.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Primi anni di vita

Lorenzo, non trovando nulla di meglio da fare, nasce a Roma nel lontano 1988. Nello stesso anno, diverse persone avevano altro da fare, e si trovano quindi elencate nell'apposita wikipagina.

Già nei primi anni, Lorenzo dava evidenti segni di follia, che si manifestavano attraverso il suo dito, che restava puntato sulle insegne dei negozi finché qualcuno non si degnasse di leggergliele. A tre anni era un accanito lettore di insegne di negozi e i genitori, nella speranza di poter passeggiare in pace, cominciarono a compragli i primi libri. Da allora, la sua libreria rischia di invadere l'universo.

Nella prima metà degli anni '90, inoltre, Lorenzo comincia ad appassionarsi alla quasi-intoccabile scatolina nera che il padre chiamava PC.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Le elementari (ovvero l'inizio della fine)

Come ogni bambino, all'età di cinque anni, Lorenzo si iscrisse alla scuola elementare (ora Scuola primaria), e in particolare alla Scuola Elementare Statale Papa Wojtyla, di Roma, ignaro del fatto che 15 anni dopo non avrebbe ancora visto neanche da lontano la fine degli studi.

In questo felice periodo, successero due eventi sconvolgenti per la storia dell'intero pianeta.

Intorno al 1996 Lorenzo ebbe modo di mettere le mani su un PC dismesso del padre. Si appassionò più o meno subito all'idea di Internet, e cominciò ad imparare l'html attraverso lo smontaggio (con Netscape Composer) di siti web fatti da altri. Iniziò anche a girovagare su Usenet. Fu l'inizio della sua carriera di geek.

Più o meno nella stessa epoca, nel 1997, gli capitò tra le mani il fumetto in particolare il mitico barradue. Non smise più di comprare fumetti. Gli edicolanti romani ancora festeggiano annualmente quel giorno.

L'unione di queste due passioni lo portò a lurkare (e ogni tanto a postare) sul PK Galaxy Forum (ora chiamato SBoNK Forum e recentemente defunto).

Fu questo anche il periodo in cui cominciò ad interessarsi alla fisica applicata, dando fuoco, per la gioia dei compagni e il terrore delle maestre, a piccoli pezzi di carta anneriti, attraverso la luce solare con delle lenti.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Le medie (ovvero la quiete prima della tempesta)

Finite con risultati decenti le scuole elementari, Lorenzo proseguì i suoi studi presso la scuola media (ora Scuola secondaria di primo grado) Giacomo Leopardi (ora nota come Istituto Comprensivo Maria Capozzi), a Roma.

Durante questi tre inutili anni succede molto poco, anche se ci sono due eventi di un certo rilievo. In questo periodo Lorenzo scoprì infatti due cose fondamentali: il fatto che avrebbe dovuto continuare a studiare fino a nuovo millennio inoltrato, e il fatto che da grande avrebbe voluto fare lo scienziato.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Le superiori (ovvero la tempesta)

Dopo essersi distinto alle medie (nel senso che uscì con "distinto" sulla licenza) si iscrisse alle superiori (ora Scuola secondaria di secondo grado) presso il Liceo Scientifico Statale Evangelista Torricelli, di Roma [1].

Durante questi anni, i suoi poteri geek esplosero in tutta la loro potente potenza: cominciò ad espandere la sua fumettofilia anche nel mondo non Disney, cominciò a leggere qualcosa di orientale appassionandosi ad Hayao Miyazaki, divenne un accanito fan di Hugo Pratt, riscoperto anni dopo aver letto, nella biblioteca delle elementari, "Corte Sconta detta Arcana" (tutt'ora una delle sue storie preferite) ed iniziò a frequentare raduni annuali poco raccomandabili (negli ultimi anni in compagnia dei figuri che gravitano intorno alla Tana del Sollazzo, luogo nato da una costola separatista dello SBoNK).

Alla fine del primo anno di liceo, la sua fama di accatiemmellista era ormai diffusa e gli venne chiesto di realizzare un OPAC per la biblioteca dell'istituto. Fu così che in un estate studiò php e MySQL e a settembre presentò l'OPAC fatto e finito. Da allora, non ha più smesso di programmare e imparare nuovi linguaggi.

In terzo liceo, stanco del fatto che Windows lavorava un po' trppo di testa sua, passò a Linux, sistema la cui filosofia gli sta particolarmente a genio.

In quinto, insieme ad un gruppetto di folli, fonda il primo laboratorio Linux del liceo.

Sempre durante il quinto anno, la Lista Breda (composta da diversi ottimi elementi) stravinse le elezioni per i rappresentanti di istituto (sfruttando biecamente il fatto che uno dei componenti, oltre ad essere estremamente valido, fosse l'idolo delle primine) portando il capolista ed altri due componenti al Consiglio d'Istituto, con somma (ma anche differenza, prodotto e rapporto) disperazione di preside e corpo docente.

Durante il liceo partecipa al gruppo che si occupava del sito web, al giornale della scuola e alla compagnia teatrale.

Alla fine dell'ultimo anno, segue gli incontri di orientamento, puntando fondamentalmente ad Ingegneria e a Fisica. Nonostante la strenua opposizione del padre, ingegnere, che tutto desiderava tranne un figlio fisico [ovviamente si esagera :oP ], e nonostante fisica sia aborrita dal 90% della popolazione mondiale, annunciò ufficialmente di volersi iscrivere a fisica un mese prima della fine dei corsi.

L'unica a supportare pienamente questa scelta, paradossalmente, fu la prof di Lettere.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] I giorni nostri

Dopo essersi diplomato con un discreto 84/100, superando l'Esame di Stato conclusivo del corso di studio di istruzione secondaria superiore, Lorenzo si è iscritto alla facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali presso Sapienza Università di Roma, per frequentare i corsi del Dipartimento di Fisica, che lascerà dopo un paio di anni per passare al Dipartimento di Informatica, nel quale studia ora.

All'inizio era del tutto ignaro del fatto che avrebbe avuto appena un mese di vacanze estive, e che lo studio avrebbe occupato più tempo della lettura dei fumetti, ma ci si sta abituando.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Politica & Wikipolitica

Lorenzo fa parte della (almeno apparentemente) piccola quantità di italiani che si sente delusa da ogni formazione politica, e che spera in un rinnovamento piuttosto radicale. È stanco di una destra razzista e votata alla discriminazione, di una sinistra che ha un modo profondamente diverso dal suo di vedere l'uomo, e di un centro sfacciatamente ipocrita. E, allo stesso tempo, è stanco di personalità che pubblicizzano la loro voglia di far cadere tutto questo ma, in fondo, non promuovono nulla di nuovo.

Per quanto riguarda la wikipolitica, nonostante Lorenzo sia un forte sostenitore del movimento Free Software, sostiene anche che, dove inevitabile, il fair use sia qualcosa di più che lecito. A patto, ovviamente, di stimolare il rilascio di risorse sotto licenze libere, in modo da rendere più facilmente accessibile il nostro sapere e le nostre risorse.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Religione & Filosofia

Lorenzo è un cristiano cattolico. Essendo nato in una famiglia cattolica, ha fin da bambino conosciuto la sua religione, si cnsidera veramente un cristiano da quando, in seguito alla conoscenza di diverse persone (alcune forti esempi della spiritualità calabriana, altri di spiritualità francescana), ha iniziato ad approfondire e sentire la propria fede. Rispetta ogni scelta riguardo la religione, considerandole tutte una forma di avvicinamento più o meno forte a Dio (purché siano religioni e non aziende). Rispetta anche l'ateismo, purché sia qualcosa di ragionato, e non una scelta di comodo per non occuparsi dell'argomento. Invita spesso chi è critico riguard la Chiesa Cattolica a provare a conoscerla senza il filtro di personaggi che ne parlano senza sapere cosa sia.

Più volte Lorenzo ha espresso il bisogno di un rinnovamento della Chiesa, che possa avvicinarla (senza scendere a compromessi, ma semplicemente spiegando le motivazioni di scelte che non sono chiare a chi non creda) al modo di vedere dei più giovani. Ammira l'opera fatta in questo senso in alcune encicliche di Benedetto XVI, peccato siano lette poco anche dai cattolici. Troppo spesso ha visto giovani allontanarsi dalla Chiesa solamente perché il catechismo, effettuato in maniera dogmatica, è incomprensibile.

Lorenzo è fortemente critico verso diversi dei movimenti ecclesiali, che da ottimi movimenti di rinnovamento sono diventati succursali di organizzazioni politiche.

Lorenzo ha frequentato durante l'infanzia e l'adolescenza la Parrocchia di Santa Maria Assunta e San Giuseppe a Primavalle, per poi trasferirsi (nel 2004 circa) nella Parrocchia di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti, dove ora presta servizio. Dal 2008 è membro del Consiglio Pastorale.

Dal punto di vista filosofico, Lorenzo è un forte sostenitore della liberazione della conoscenza umana da copyright restrittivi che ne limitano la diffusione a chi può pagare, e sostiene il ruolo di Internet come mezzo di diffusione del sapere. Per questo motivo sostiene i movimenti Open Source e Free Software. Inoltre, Lorenzo si considera molto vicino alla sensibilità romantica.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]] Attività su it.Wiki

Lorenzo collabora a Wikipedia da molto tempo, ma come utente registrato è attivo dal 2004. Si è occupato soprattutto di voci sul fumetto indipendente (nell'ambito del Progetto Fumetti recente e sull'informatica (soprattutto traduzioni da en.Wiki). La lista completa dei suoi contributi si trova qui, mentre una un po' più schematica è qui.



[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]]  Utilità

Pagine di utilità che mi sono fatto per non buttare tutto qui dentro.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]]  NonWiki
  • it.Wikipedia Searchplugin (si trova alla fine della lista "Dizionari ed Enciclopedie"). È il plugin di ricerca per Firefox, Flock, Mozilla, Netscape, Beonex e altri browser basati Mozilla. Permette di cercare in it.Wiki tramite il campo che compare accanto alla barra dell'indirizzo. Supporta la presentazione dei risultati nella Sidebar di Netscape, Mozilla e Flock. Il Searchplugin è integrato nella versione italiana di Mozilla FIrefox, dalla 1.5 in poi.


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]]  Credits

Dovuti ringraziamenti agli utenti da cui ho scopiazzato roba varia:

  • Il Babelfish romanesco è un'idea di Utente:Gaucho
  • Il Babelfish "lingua italica" è un'idea esposta al bar da Utente:Jollyroger, nell'ambito delle discussioni sul babel en-4. Da notare che l'idea è stata contestata (a ragione) da Utente:Vermondo, che sostiene che Manzoni abbia imparato l'italiano con difficoltà, conoscendo solo francese e milanese.
  • La base per il layout di pagina è presa da Utente:Lilja


[[Image:{{{logo}}}|{{{px}}}px|{{{didascalia}}}]]  Contatti

Se mi dovete contattare, sono (quasi) sempre disponibile nella mia pagina di discussione.

Se la cosa è urgente e/o strettamente privata, sono disponibile via mail e (anche se raramente) via IM, tramite tutti i principali sistemi:

Non assicuro di essere sempre disponibile sulla mail pubblica, anche se è rarissimo che io non la legga. Comunque, ogni messaggio sarà preso in considerazione prima possibile. La mail privata è per pochi eletti. Il cellulare per pochi elettissimi. In ogni caso, se serve veramente, saranno resi disponibili senza problemi.

Ho GPG a disposizione. La mia chiave pubblica è qui


Wikimedia Foundation
Questa è la pagina personale di un utente registrato su Wikipedia
Se trovate questa pagina utente su un sito diverso da Wikipedia si tratta di un clone. In questo caso la pagina potrebbe essere poco aggiornata e l'autore potrebbe non riconoscersi più nei suoi contenuti né desiderare o gradire alcuna affiliazione con il sito che state consultando. La pagina originale si trova qui