Un'estate con Coo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'estate con Coo
Coo - anime 2008.jpg
Titolo originale河童のクゥと夏休み
Kappa no Coo to Natsuyasumi
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2007
Durata138 min
Genereanimazione
RegiaKeiichi Hara
SceneggiaturaKeiichi Hara
Casa di produzioneShin-Ei Animation
FotografiaKōichi Yanai
MontaggioHideaki Murai, Keiki Miyake, Toshihiko Kojima, Yumiko Nakaba
MusicheKei Wakakusa
Character designYuichiro Sueyoshi
AnimatoriYuichiro Sueyoshi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Un'estate con Coo (河童のクゥと夏休み Kappa no Coo to Natsuyasumi?) è un film d'animazione giapponese del 2007, diretto da Keiichi Hara ed ispirato al folklore nipponico dei kappa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Koichi Uehara, un giovane studente di quarta elementare, scopre una strana pietra nel letto asciutto di un fiume e decide di portarla a casa. Nel momento che però tenta di lavare il prezioso trofeo, ne viene fuori uno strano animale. L'animale incredibilmente è un kappa, uno spirito d'acqua, sopravvissuto per oltre duecento anni. La famiglia Uehara adotta la creatura che decide di chiamare Coo. Tuttavia, nonostante le premure della famiglia Uehara, la notizia della presenza di un kappa a casa loro presto si diffonde in tutta la città, che entro breve non fa che parlare di lui. Coo, preoccupato per la curiosità che la sua presenza attira sulla famiglia Kôichi, decide di lasciare casa e partire. Comincia così l'avventura di Coo alla ricerca di altri kappa.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha vinto il premio come miglior film d'animazione in occasione dei Mainichi Film Award del 2008[1], e nello stesso anno è stato nominato ai Japan Academy Prize come miglior film d'animazione[2], ed agli Asia Pacific Screen Awards del 2007. Ha inoltre vinto il Gran Premio all'animazione all'undicesima edizione dei Japan Media Arts Festival ed il premio come miglior film ai Tokyo Anime Award del 2008.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mainichi Film Concours: 2008, in Internet Movie Database. URL consultato il 1º settembre 2008.
  2. ^ Tekkonkinkreet Wins Japan's Academy Award for Animation, in Anime News Network, 15 febbraio 2008. URL consultato il 1º settembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]