Truck Driver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Truck Driver
Truck Driver (B. J. and the Bear) - Telefilm.jpg
Titolo originaleB.J. and the Bear
PaeseStati Uniti d'America
Anno1979-1981
Formatoserie TV
Generecommedia, azione
Stagioni3
Episodi48
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreChristopher Crowe, Glen A. Larson
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreJoe Boston, Richard Lindheim, Robert F. O'Neill
Produttore esecutivoGlen A. Larson, Michael Sloan
Casa di produzioneGlen A. Larson Productions, Universal TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal10 febbraio 1979
Al9 maggio 1981
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Data21 aprile 1982
Rete televisivaRete 4
Opere audiovisive correlate
Spin-offLobo

Truck Driver (B.J. and the Bear) è una serie televisiva statunitense girata alla fine degli anni 1970.

Il contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti, fine anni 70. Billy Joe "B.J." McKay è un reduce della Guerra del Vietnam, che, sopravvissuto a quattro anni di guerra e prigionia, una volta tornato a casa ha trovato lavoro come camionista. Suo compagno d'avventura è lo scimpanzé Bear (nella versione italiana "Birra"), che in Vietnam gli aveva salvato la vita e che BJ aveva deciso di tenere con sé. Il giovane trasporta ogni cosa gli commissionino, pertanto si ritrova spesso coinvolto in situazioni drammatiche e inoltre viene perseguitato dal perfido e corrotto sceriffo Lobo che in seguito si ravvederà e cambierà nella serie spin off Lobo a lui dedicata, nella quale Billy e Birra appaiono come guest star in tre episodi della prima stagione.

Personaggi ed interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Bullets (9 episodi, 1979-1981), interpretato da Joshua Shelley.
  • Nick (9 episodi, 1981), interpretato da John Dullaghan.
  • Tommy (8 episodi, 1979-1981), interpretata da Janet Julian.
  • Stacy (7 episodi, 1979-1981), interpretata da Susan Woollen.
  • Hammer (6 episodi, 1979-1981), interpretato da Charles Napier.
  • Deke (6 episodi, 1979-1981), interpretato da Steven Reisch.
  • Sceriffo Elroy P. Lobo (5 episodi, 1978-1979), interpretato da Claude Akins.
  • Perkins (5 episodi, 1978-1979), interpretato da Mills Watson.
  • Sergente Beauregard Wiley (5 episodi, 1979-1981), interpretato da Slim Pickens.
  • The Fox (5 episodi, 1979-1981), interpretato da Conchata Ferrell.
  • Higgins (5 episodi, 1979-1980), interpretato da Otto Felix.
  • Capitano John Sebastian Cain (5 episodi, 1979-1980), interpretato da Ed Lauter.
  • Honey (5 episodi, 1979-1981), interpretato da Angela Aames.
  • Jason T. Willard (5 episodi, 1979-1981), interpretato da Jock Mahoney.
  • Sceriffo Masters (4 episodi, 1979), interpretato da Richard Deacon.
  • Riker (4 episodi, 1979-1981), interpretato da Bill McKinney.
  • Cooley's Thug (4 episodi, 1979-1981), interpretato da Tony Epper.
  • Birdwell 'Birdie' Hawkins (3 episodi, 1979), interpretato da Brian Kerwin.
  • Snow White (3 episodi, 1979-1981), interpretato da Laurette Spang.
  • Manny (3 episodi, 1979-1981), interpretato da Bert Rosario.
  • Chattanooga (3 episodi, 1979-1981), interpretato da Sonia Manzano.
  • Leather (3 episodi, 1979-1981), interpretata da Carlene Watkins.
  • Angel (3 episodi, 1979-1981), interpretato da Daryle Ann Lindley.
  • Margaret Ellen (3 episodi, 1979-1981), interpretata da Janet Curtis-Larson.
  • Ralph Mackenzie (3 episodi, 1979-1981), interpretato da John Lupton.
  • Dolly Reed (3 episodi, 1979-1981), interpretata da Pamela Susan Shoop.
  • Schaeffer (3 episodi, 1980-1981), interpretato da Michael Mancini.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia giunse nell'aprile del 1982[1], trasmesso bisettimanalmente da Retequattro. A fine anni ottanta passò al prime time domenicale su TMC.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spettacolo, cultura e varietà - In televisione - Rete quattro, in La Stampa, nº 83, 1982, p. 15.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]