Towarzystwo Sportowe Podbeskidzie Bielsko-Biała

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TS Podbeskidzie Bielsko-Biała
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 900px vertical trisection HEX-F6002F White HEX-0434B1.svg Rosso, bianco, blu
Dati societari
Città Bielsko-Biała
Nazione Polonia Polonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Poland.svg PZPN
Campionato I liga (calcio Polonia)
Fondazione 1997
Presidente Polonia Bogdan Kłys
Allenatore Polonia Robert Kasperczyk
Stadio Stadio municipale
(15 076 posti)
Sito web ts.podbeskidzie.pl
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Towarzystwo Sportowe Podbeskidzie Bielsko-Biała (polacco per Società sportiva Podbeskidzie Bielsko-Biała) è una società calcistica polacca con sede a Bielsko-Biała. Milita nella I liga, seconda serie del campionato polacco di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondato l'11 luglio 1997 con il nome BBTS Ceramed Komorowice, anche se le sue origini risalgono a novant'anni prima, quando nella città di Bielitz, all'epoca parte dell'Impero austro-ungarico, fu costituito il Bielitzer Fussball Klub. Nel 1911 fu ridenominato Bielitz-Bialaer Sport Verein e dal 1920 la città divenne nota come Bielsko e passò alla Polonia. Nel 1936 la squadra cambiò il proprio nome tedesco, divenendo Bielsko-Bialskie Towarzystwo Sportowe Bielsko .

Nel 1968 il club inglobò il KS Włókniarz (fondato nel 1911). Dalla fusione di questi due club con il DKS Komorowice, fondato nel 1995, nacque nel 1997 il Towarzystwo Sportowe Podbeskidzie Bielsko-Biała. Tra le squadre coinvolte nello scandalo di corruzione del 2007 che investì il calcio polacco, subì 6 punti di penalizzazione da scontare nella stagione agonistica 2007-2008. Dal 2011 al 2016 la squadra militò nella massima serie polacca, la Ekstraklasa, prima di retrocedere in I liga.

Nel 2019-2020 ha riottenuto la promozione in massima serie.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 23 gennaio 2021.

N. Ruolo Giocatore
1 Slovacchia P Martin Polaček
2 Polonia D Filip Modelski
4 Serbia D Milan Rundić
5 Polonia D Michał Batelt
6 Polonia C Tomasz Nowak
8 Polonia A Karol Danielak
9 Polonia A Kamil Biliński
10 Paesi Bassi C Desley Ubbink
11 Polonia A Łukasz Sierpina
13 Polonia P Rafał Leszczyński
15 Polonia C Jakub Bieroński
16 Polonia D Szymon Mroczko
17 Polonia C Mateusz Marzec
19 Polonia C Michał Rzuchowski
N. Ruolo Giocatore
20 Ucraina D Dmytro Bašlaj
21 Ungheria C Gergő Kocsis
22 Polonia D Kacper Gach
27 Polonia C Konrad Sieracki
32 Ucraina C Serhij Mjakuško
33 Polonia P Arkadiusz Leszczyński
40 Slovacchia P Michal Peškovič
44 Polonia C Dominik Frelek
50 Polonia C Maksymilian Sitek
77 Polonia C Konrad Gutowski
95 Croazia A Marko Roginić
Polonia D Rafał Janicki
Croazia D Petar Mamić
Polonia D Szymon Stasik

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Semifinalista: 2010-2011, 2014-2015
Secondo posto: 2010-2011, 2019-2020

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio