Thunderbike Trophy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thunderbike Trophy
CategoriaMotociclismo
NazioneEuropeo
Prima edizione1995
Ultima edizione1996
Pilota campione
(1996)
Francia William Costes
NoteDati relativi all'ultima edizione disputata

Il Thunderbike Trophy è stato un campionato, inserito nel contesto dei Gran Premi europei del motomondiale, che si corse nel 1995 e nel 1996.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Thunderbike Trophy viene istituito nel 1995 quale competizione di livello europeo riservata a motociclette da 600 cm³ con motori a quattro tempi con quattro cilindri, concorrente del già esistente (nato nel 1990) campionato Europeo Supersport. La creazione di tale trofeo, organizzato dalla società spagnola Dorna quale gara di contorno a quelle del motomondiale, generò molte polemiche in quanto esisteva già l'Europeo Supersport, organizzato dalla Flammini Group ed inserito nella struttura del mondiale Superbike, che si correva con gli stessi modelli di moto di questo trofeo. Inoltre la Dorna annunciò la nascita di tale trofeo senza consultare la Federazione Motociclistica Internazionale, adducendo come motivazione che il gruppo Flammini non aveva nessuna esclusiva sull'organizzazione di campionati con motociclette a quattro tempi.[1]

Nella contesa si era inserita inoltre la Federazione Motociclistica Italiana (pronta a difendere gli organizzatori italiani del mondiale Superbike) entrando in conflitto con quella internazionale, opponendosi all'introduzione di moto derivate dalla serie nel motomondiale.[2]

Viste le premesse, il trofeo ha avuto vita brevissima ed infatti già alla fine del 1996 (alla sua seconda edizione) chiuse i battenti lasciando al campionato europeo Supersport e poi nel 1997 alla prima edizione del mondiale Supersport, l'esclusività dell'utilizzo di modelli di motociclette derivate dalla produzione di serie di media cilindrata.

Questo trofeo viene ricordato dagli addetti ai lavori, più che per il tasso tecnico-qualitativo dei piloti partecipanti, quale l'inizio del conflitto tra gli organizzatori del motomondiale e quelli del campionato mondiale Superbike.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]