Thomas Hand Chaste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thomas "Hand" Chaste
NazionalitàItalia Italia
GenereHeavy metal
Doom metal
Speed metal
Periodo di attività musicale1981 – in attività
StrumentoBatteria - Tastiere
Gruppo attualeWitchfield
Gruppi precedentiDeath SS
Paul Chain Violet Theatre
Paul Chain
Cane Mangia Cane
Sancta Sanctorum

Thomas Hand Chaste, pseudonimo di Andrea Vianelli (Ancona, 1957), è un batterista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1981 conosce Paul Chain (Paolo Catena) e Claud Galley (Claudio Galeazzi), che lo convincono ad entrare nei Death SS, con cui continua a suonare sino al 1984, anno in cui lui, Chain, Galley e Sanctis Ghoram decidono di lasciare il nome Death SS e di formare il Paul Chain Violet Theatre. Da questa collaborazione usciranno album come Picture Disc, In the Darkness, Violet Art Of Improvisation, Life and Death, Whited Sepulchres e Yellow Acid.

Partecipa anche ai lavori solisti di Steve Sylvester: Free Man, Broken Soul e Mad Messiah. Allo stesso tempo lavora anche con realtà musicali diverse, compare nell'album Mother Milk come batterista degli A.V.Gerenia, e nel 1995 fonda il gruppo Cane Mangia Cane: uscirà nel 1999 il CD Hate and Surf.

Nel 2006 viene pubblicato il suo primo lavoro solista, Uno Nessuno Centomila, un album molto particolare che trae ispirazione dal movimento Futurista, un vero e proprio esperimento musicale in bilico tra rock e ambient sperimentale. Nel 2007 torna al metal e avvia il progetto Witchfield; l'album Sleepers uscirà nel 2009 ed avrà come ospite il flautista/sassofonista dei britannici Black Widow, Clive Jones oltre a Steve Sylvester. Maggio 2010 esce sempre per la Black Widow The Shining Darkness nuovo progetto "Sancta Sanctorum" con Steve Sylvester.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Death SS[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Death SS.

Con i Paul Chain Violet Theatre[modifica | modifica wikitesto]

Con Paul Chain[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Paul Chain.

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Violet Art of Improvisation
  • 1989 - Life and Death
  • 1991 - Whited Sepulchres
  • 1994 - Dies Irae
  • 1997 - Mirror
  • 2002 - Relative Tapes on CD

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1987 - King of the Dream
  • 1996 - Yellow Acid / Needful

Con Steve Sylvester[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Steve Sylvester.

Con Cane Mangia Cane[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 - Hate and Surf

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - Uno nessuno centomila

Con i Witchfield[modifica | modifica wikitesto]

Con i Sancta Sanctorum[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - The Shining Darkness

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]