The Mamas & the Papas (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Mamas & the Papas
ArtistaThe Mamas & the Papas
Tipo albumStudio
Pubblicazionesettembre 1966
pubblicato negli Stati Uniti
Durata30:27
Dischi1
Tracce12
GenerePop
Rock
EtichettaDunhill Records (D/DS-50010)
ProduttoreLou Adler
RegistrazioneLos Angeles al Honest John Studios; (circa) aprile, 25, 26 e 28 aprile, 5, 6, 8 e 27 luglio, 23 e 24 agosto 1966
FormatiLP
Certificazioni
Dischi d'oro1Stati Uniti Stati Uniti[1]
(vendite: 500 000)
The Mamas & the Papas - cronologia
Album successivo
(1967)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4/5 stelle[2]
The New Rolling Stone Album Guide 2.5/5 stelle[3]
Sputnikmusic 3.7 (Great)[4]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[5]
24.000 dischi 4/5 stelle[6]

The Mamas & the Papas è il secondo album discografico del gruppo statunitense dei The Mamas & the Papas, pubblicato nel settembre[7] 1966.

Ben quattro brani inclusi in quest'album e pubblicati in formato singolo entrarono nella classifica Billboard The Hot 100: I Saw Her Again (quinto posto in data 30 luglio 1966), Words of Love (quinto posto raggiunto il 21 gennaio 1967), Dancing in the Street (al settantatresimo posto il 14 gennaio 1967) e Dancing Bear (cinquantunesimo posto il 6 gennaio 1968)[8].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. No Salt on Her Tail – 2:35 (John Phillips) – Registrato (circa) aprile e 23-24 agosto del 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  2. Trip, Stumble & Fall – 2:35 (John Phillips, Michelle Gilliam) – Registrato il 5 luglio 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  3. Dancing Bear – 4:08 (John Phillips) – Registrato 8 e 27 luglio 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  4. Words of Love – 2:13 (John Phillips) – Registrato il 26 aprile 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  5. My Heart Stood Still – 1:43 (Lorenz Hart, Richard Rodgers) – Registrato il 23 e 24 agosto 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  6. Dancing in the Street – 3:00 (Marvin Gaye, William Stevenson) – Registrato il 25 aprile 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
Lato B
  1. I Saw Her Again – 2:50 (John Phillips, Denny Doherty) – Registrato il 26 aprile 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  2. Strange Young Girls – 2:45 (John Phillips) – Registrato il 23 agosto 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  3. I Can't Wait – 2:40 (John Phillips) – Registrato il 6 luglio 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  4. Even If I Could – 2:40 (John Phillips) – Registrato il 25 aprile e 15 luglio 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  5. That Kind of Girl – 2:20 (John Phillips) – Registrato il 23 agosto 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)
  6. Once Was a Time I Thought – 0:58 (John Phillips) – Registrato il 28 aprile 1966 al Honest John Studios, Bel-Air, Los Angeles (California)

[9][10]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti aggiunti

Note aggiuntive

  • Lou Adler - produttore
  • Registrazioni effettuate al Honest John Studios di Los Angeles (California)[10]
  • Bones Howe - ingegnere delle registrazioni
  • Bowen David e Henry Lewy - assistenti ingegnere delle registrazioni
  • George Whiteman - artwork
  • Guy Webster - fotografie (copertina frontale e interno copertina album)
  • Andy Wickham - note retrocopertina album[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&se=The+Mamas+%26+the+Papas#search_section
  2. ^ (EN) Bruce Eder, The Mamas & the Papas, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 25 marzo 2017.
  3. ^ da The New Rolling Stone Album Guide di Nathan Brackett with David Hoard, pagina 511
  4. ^ [1]
  5. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 613
  6. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 592
  7. ^ [2]
  8. ^ [3]
  9. ^ Titoli, autori e durata brani, ricavati dalle note su vinili dell'album originale pubblicato dalla Dunhill Records, D-50010: D-50010-A (Lato A) / D-50010-B (Lato B)
  10. ^ a b c [4]
  11. ^ Note di copertina di The Mamas & the Papas, The Mamas & the Papas, Dunhill Records, D 50010, 1966.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock