The Lords of the New Church

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Lords of the New Church
Paese d'origineRegno Unito Regno Unito
Stati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo[1]
Indie rock[1]
Post-punk[1]
Rock gotico[1]
New wave[1]
Punk rock[1]
Periodo di attività musicale1981 – 1988
Album pubblicati7
Studio3
Live2
Raccolte2
Sito ufficiale

I The Lords of the New Church furono un supergruppo new wave formato da membri dei Dead Boys (Stiv Bators), The Damned (Brian James) e Sham 69 (Dave Tregunna)[2]. Il gruppo ha all'attivo tre album da studio, The Lords of the New Church (1982), Is Nothing Sacred? (1983) e The Method to Our Madness (1984).

Il gruppo si è sciolto nel corso del 1988, dopo aver pubblicato una cover di Like a Virgin, uno dei classici di Madonna.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) The Lords of the New Church, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 21 gennaio 2012.
  2. ^ Alessandro Bolli, Dizionario dei Nomi Rock, Padova, Arcana editrice, 1998, ISBN 978-88-7966-172-0.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN131483628 · ISNI (EN0000 0001 1089 312X · LCCN (ENn94061130 · GND (DE10281911-7 · BNF (FRcb13904675n (data)
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk