Terra della Principessa Elisabetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Terra della Principessa Elisabetta (in inglese Princess Elizabeth Land) è una regione dell'Antartide facente parte del Territorio Antartico Australiano e compresa tra 73°35'E e capo Penck a 87°43'E. Viene considerata appartenente al territorio l'area compresa tra 64°56'S e 90°00'S (il Polo Sud). La regione confina ad ovest con la piattaforma di ghiaccio Amery e la Terra di Mac Robertson e a est con la Terra di Guglielmo II.

Scoperta[modifica | modifica wikitesto]

La Terra della Principessa Elisabetta venne scoperta il 9 febbraio 1931 durante una spedizione guidata da Sir Douglas Mawson. La regione venne battezzata in onore della principessa Elisabetta, figlia di re Giorgio VI del Regno Unito e attuale sovrana del Regno Unito.

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio è diviso in due settori:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]