Teor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teor
frazione
Teor – Stemma Teor – Bandiera
Teor – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
EDRProvincia di Udine-Stemma.svg Udine
ComuneRivignano Teor-Stemma.png Rivignano Teor
Territorio
Coordinate45°51′N 13°03′E / 45.85°N 13.05°E45.85; 13.05 (Teor)
Altitudine12 m s.l.m.
Superficie16,94 km²
Abitanti695[1]
Densità41,03 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale33061 (già 33050)
Prefisso0432
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT030119
Cod. catastaleL101
TargaUD
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 411 GG[3]
Nome abitantiteoresi
Patronosan Mauro
Giorno festivo26 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Teor
Teor
Teor – Mappa
Posizione dell'ex comune di Teor nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Teor (pron. Teór, Teôr in friulano[4]) è una frazione del comune italiano di Rivignano Teor, in provincia di Udine.

Già comune autonomo con frazioni Campomolle, Chiarmacis, Driolassa e Rivarotta, il 1º gennaio 2014 è confluito nel nuovo ente assieme al comune di Rivignano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma e il gonfalone del comune erano stati concessi con decreto del presidente della Repubblica dell'11 agosto 1975.[5]

«Stemma troncato: nel primo, d'azzurro, all'aquila d'oro, al volo spiegato, afferrante un ramoscello di quercia al naturale; nel secondo, d'argento, allo scaglione di nero, caricato di lance in croce decussata con bandierine rosso-carminio, crocette 2-1-2.»

Il gonfalone era un drappo troncato di bianco e di azzurro.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Il Teor Calcio è la squadra del paese e attualmente milita in Prima Categoria Friuli - Venezia Giulia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In assenza di dati ufficiali precisi si è fatto riferimento alla popolazione della parrocchia, reperibile nel sito della CEI.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana, su arlef.it. URL consultato il 18 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  5. ^ Teor, decreto 1975-08-11 DPR, concessione di stemma e gonfalone, su Archivio Centrale dello Stato. URL consultato il 5 agosto 2022.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]