Teodorico Bonacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teodorico Bonacci

Ministro di grazia e giustizia del Regno d'Italia
Durata mandato 15 maggio 1892 –
24 maggio 1893
Monarca Umberto I di Savoia
Capo del governo Giovanni Giolitti
Predecessore Bruno Chimirri
Successore Lorenzo Eula
Legislature XVII

Durata mandato 1º giugno 1898 –
29 giugno 1898
Capo del governo Antonio di Rudinì
Predecessore Giuseppe Zanardelli
Successore Camillo Finocchiaro Aprile
Legislature XX

Senatore del Regno d'Italia
Legislature dalla XXI
Sito istituzionale

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XIII, XIV, XV, XVI, XVII, XVIII, XIX, XX

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Avvocato

Teodorico Bonacci (Jesi, 30 giugno 1838Roma, 13 gennaio 1905) è stato un politico italiano, deputato e senatore del Regno.

Fu Ministro di Grazia e Giustizia e Culti del Regno d'Italia nei Governi Giolitti I e di Rudinì V.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del politico e magistrato Filippo Bonacci, nel 1866 partecipa ai moti garibaldini.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90084759 · ISNI (EN0000 0004 1965 3204 · SBN IT\ICCU\ANAV\002897 · BAV ADV10118026 · WorldCat Identities (EN90084759