Tano D'Amico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Poliziotto in borghese con pistola durante gli scontri in cui fu uccisa Giorgiana Masi, celebre immagine di Tano D'Amico

Tano D'Amico (Lipari, 29 luglio 1942) è un fotografo italiano.

Giornalista professionista e fotoreporter, filicudaro di nascita e romano di adozione, collabora con il manifesto e la Repubblica. Ha realizzato reportage su carceri, manicomi, rom, e ha documentato le manifestazioni di piazza a partire dagli anni sessanta[1].

Il 31 Marzo 2017 ha inaugurato una mostra tematica su di lui, presso la Torre del Castello dei Vescovi di Luni a Castelnuovo Magra (SP), dal titolo La lotta delle donne, ad illustare le battaglie femminili dagli anni 70 ad oggi, per dimostrare come niente sia cambiato in campo di lotte[2].

Parlando del colore, motiva la sua scelta di fotografie in bianco e nero, spiegando che il colore ha bisogno di trasformazioni e cambiamenti, adeguamenti tecnici necessari per supportarlo[3].

È zio del rapper italiano Dargen D'Amico.

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli operai, le lotte, l'organizzazione. Analisi, materiali e documenti sulla lotta di classe nel 1973, a cura della Commissione nazionale scuole quadri di Lotta continua, Roma, Edizioni Lotta Continua, 1973
  • Ricordi, Roma, Farenheit 451, 1992, ISBN 978-88-86095-01-3
  • Una storia di donne. Il movimento al femminile dal '70 agli anni no global, Napoli, Intra Moenia, 2003, ISBN 978-88-7421-014-5
  • La dolce ala del dissenso. Figure e volti oltre i cliché della violenza, Napoli, Intra Moenia, 2004, ISBN 978-88-7421-043-5
  • È il '77, Roma, Manifestolibri, 2007, ISBN 978-88-7285-498-3
  • Volevamo solo cambiare il mondo, Napoli, Intramoenia, 2008, ISBN 978-88-95178-28-8
  • Di cosa sono fatti i ricordi. Tempo e luce di un fotografo di strada, Roma, Postcart, 2011, ISBN 978-88-86795-66-1
  • La lotta delle donne, a cura di Archivi della Resistenza, prefazione di Maurizio Maggiani, Pisa, ETS, 2017, ISBN 978-88-467-4905-5

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il fattore umano, regia di Matteo Alemanno e Francesco Rossi, Italia, 2014, 70'. Documentario sulle lotte sociali in Italia raccontate attraverso immagini e testi di Tano D'Amico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La fotografia al potere.
  2. ^ Tano D'Amico, su s.t. Senza titolo. Foto libreria galleria. URL consultato il 5 maggio 2017.
  3. ^ Tano D’Amico. La fotografia per pensare, su Magazzini Einstein, Rai Cultura. Arte & Design. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2017).
  4. ^ Mostra fotografica di Tano D'Amico "Cronache e storia della città futura". Album fotografico sulla mostra, su Comune di Roma. URL consultato il 20 febbraio 2011.
  5. ^ Tano D'Amico. Mostra fotografica "La lotta delle donne". Torre del Castello dei Vescovi di Luni. Castelnuovo Magra SP. Venerdì, 31 marzo 2017, su Eventbu. Eventi, concerti, festival e feste nella vostra zona. URL consultato il 5 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79101473 · ISNI (EN0000 0000 8158 9312 · LCCN (ENn83211910 · BNF (FRcb12392169j (data) · WorldCat Identities (ENn83-211910