Topos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tòpos)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Topos (disambigua).

Il termine "topos" deriva dal greco τόπος, topos, 'luogo' (plurale τὸποι, tòpoi) e significa luogo comune. Con esso può quindi intendersi uno schema narrativo indefinitamente riutilizzabile, a cui spesso è legato un particolare motivo stilistico ad esso consono. Tale elemento narrativo ricorre con frequenza in uno o più autori o nell'arco di una data epoca. Analogamente, topos, già nella retorica classica, era ogni schema di ragionamento precostituito per essere utilizzato nel corso di un confronto dialettico.[1][2] Un topos può ad esempio fungere da premessa in un entimema[3].

Elenco di tòpoi[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni esempi di tòpoi sono i seguenti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lemma sul vocabolario di treccani.it.
  2. ^ Lemma sul Sabatini-Coletti, in dizionari.corriere.it.
  3. ^ Il lemma luogo comune sul Dizionario De Mauro, dizionario.internazionale.it.