Sven Kramer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sven Kramer
2016 World Single Distance Speed Skating Championships - 10000m M - Sven Kramer (cropped).jpg
Sven Kramer ai Mondiali distanza singola del 2016
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Pattinaggio di velocità Speed skating pictogram.svg
Palmarès
Olimpiadi 4 2 3
Mondiali completi 9 0 3
Mondiali distanza singola 21 3 2
Europei completi 10 1 0
Europei distanza singola 1 1 0
Mondiali juniores 1 1 0
Coppa del Mondo lunghe distanze 3 trofei
Coppa del Mondo inseguimento a squadre 7 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2020

Sven Kramer (Heerenveen, 23 aprile 1986) è un pattinatore di velocità su ghiaccio olandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La prima affermazione senior di Kramer è stata agli Europei di Heerenveen 2005, con la vittoria della medaglia d'argento.

Nella stagione 2005-06 quando vince le prime due gare sui 5.000 in coppa del mondo, ai XX Giochi olimpici invernali conquista poi un argento e un bronzo rispettivamente nei 5.000 metri e nell'inseguimento a squadre. La stagione si conclude con un altro bronzo dietro a Shani Davis ed Enrico Fabris ai mondiali di Calgary. Si conferma nella stagione 2006-07 quando vince gli Europei a Collalbo e i Mondiali.

Nella stagione 2007-08 ottiene il record del mondo sui 5.000 metri, vince gli europei su tutte le quattro distanze ed i mondiali a Berlino (febbraio 2008). Il 14 febbraio 2010 ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver conquista la sua prima medaglia d'oro olimpica nei 5000 metri col tempo di 6:14'60", nuovo record olimpico. Perde invece la seconda medaglia d'oro nei 10000 metri a causa di un errore a cui è stato indotto dal proprio tecnico Gerard Kemkers. Kramer, nettamente in testa a cinque giri dalla fine, è passato dalla corsia esterna a quella interna proprio su indicazione di Kemkers, mentre a termini di regolamento avrebbe dovuto completare il giro su quella esterna.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici invernali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali completi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali distanza singola[modifica | modifica wikitesto]

Europei completi[modifica | modifica wikitesto]

Europei distanza singola[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della Coppa del Mondo di combinata lunghe distanze nel 2007, nel 2009 e nel 2016.
  • Vincitore della Coppa del Mondo di inseguimento a squadre nel 2007, nel 2008, nel 2012, nel 2013, nel 2014, nel 2016 e nel 2017.
  • 66 podi (4 nei 1500 m, 37 nei 5000 m, 6 nei 10000 m, 19 nell'inseguimento a squadre):
    • 61 vittorie (3 nei 1500 m, 34 nei 5000 m, 5 nei 10000 m, 19 nell'inseguimento a squadre);
    • 5 secondi posti (1 nei 1500 m, 3 nei 5000 m, 1 nei 10000 m).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305858486 · ISNI (EN0000 0004 4885 390X · GND (DE106085791X · WorldCat Identities (ENviaf-305858486