Sulla via di Damasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sulla via di Damasco
Logo del programma
Anno dal 2002 - in produzione
Genere cultura
Durata 45 minuti circa
Produttore stagione 2009-2011 Anna Santopadre, Annarita Trimarchi
Presentatore Giovanni D'Ercole
Regia Alessandro Rosati, Raffaele Genovese, Marina Gambini, Paola Vannelli
Rete Rai 2
Sito web www.sullaviadidamasco.rai.it

Sulla via di Damasco è un programma televisivo italiano trasmesso da Rai 2 di approfondimento culturale e religioso[1] dedicato al tema del Cattolicesimo, condotto dal vescovo di Ascoli Piceno S.E.Mons. Giovanni D'Ercole[2]. Dal 2016 l'orario di messa in onda è ogni sabato su Rai 2 alle ore 7.45 e il mercoledì sera in replica in terza serata[3].

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

La trasmissione, nata nel 2002-2003 sulle ceneri dei precedenti Prossimo tuo, Millennium e Terzo Millennio, ha avuto per le prime due stagioni il formato del reportage monografico (dai 30 ai 50 minuti), ponendosi come trasmissione di approfondimento culturale e spirituale, realizzando servizi in Italia e all'estero. Dal 2004 diventa una trasmissione in studio con il contributo di filmati e ospiti. Dal 2014 la durata è annuale e si è arricchito dei profili social ufficiali Twitter e Facebook[4].

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Il programma è ideato e scritto dallo stesso Giovanni D'Ercole[5] con Vito Sidoti[6] e Roberto Milone (quest'ultimo fino al 2013). Il programma è a cura di Annarita Trimarchi, il produttore esecutivo è Anna Santopadre. Dal 2008 il programma ha come collaboratore don Davide Banzato che è stato anche inviato nei servizi in esterno dal 2010 al 2015[7][8][9][10].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]