Stewart Home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Stewart Kevin Llewellyn Callan Home (Londra, 24 marzo 1962) è uno scrittore, regista e attivista britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È uno degli scrittori neo-concettualisti e pulp più conosciuti sulla scena anglo-americana, soprattutto per i suoi romanzi 69 Things To Do With A Dead Princess (2002) e Tainted Love (2005), in cui re-immagina gli anni sessanta.

Nei circoli di controcultura, ma anche in Germania e Finlandia, è invece più conosciuto per i suoi primi lavori pulp (come Pure Mania, Red London, No Pity, Cunt e Defiant Pose) e per i suoi pastiche, in cui mescola i romanzi dello scrittore skinhead-pulp James Moffat con testi agit-prop, pornografici e riferimenti all'arte avanguardista e al punk rock.

Negli anni ottanta e novanta, ha scritto un elevato numero di pamphlet, riviste e libri, principalmente basati su temi di estrema sinistra, cultura punk, occultismo e sulla storia e l'influenza del Situazionismo (di cui è un critico severo) e di altri movimenti estremisti di sinistra e di avanguardia del XX secolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22175987 · ISNI (EN0000 0001 0877 9256 · LCCN (ENnr88012083 · GND (DE122824768 · BNF (FRcb12130954n (data) · BNE (ESXX5144225 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr88012083