Stefano Coletta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Stefano Coletta (Roma, 8 marzo 1965) è un dirigente d'azienda italiano, direttore di Rai 1 dal 14 gennaio 2020.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Lettere, inizia la sua carriera in Rai nel settembre del 1991 come redattore e conduttore di programmi radiofonici (Radiodue 3131) e televisivi (su Rai 1 e Rai 3). Tra il 1997 e il 2007 è autore e successivamente capo progetto di programmi di prima e seconda serata (Mi manda Raitre, Tatami, Amore criminale) e di day time (Cominciamo bene, Racconti di vita). Nel 2008 è nominato responsabile del Nucleo Produttivo di Programmi di servizio sociale, contribuendo all'innovazione di diversi programmi TV sotto la sua supervisione quali, tra gli altri, Chi l'ha visto?. Dal febbraio 2013 è vicedirettore di Rai 3 con delega al Palinsesto e Marketing. Dal 27 luglio 2017 viene nominato nuovo direttore di Rai 3 dopo le dimissioni di Daria Bignardi[1]. Il 14 gennaio 2020 lascia l'incarico di direttore a Silvia Calandrelli per assumere la direzione di Rai 1.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Katia Riccardi e Aldo Fontanarosa, Daria Bignardi addio a Rai3: "Lascio una rete in salute e di qualità". Al suo posto arriva Stefano Coletta, su repubblica.it, La Repubblica, 25 luglio 2017. URL consultato il 26 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Direttore di Rai 3 Successore Rai 3 - Logo 2016.svg
Daria Bignardi 27 luglio 2017 - 14 gennaio 2020 Silvia Calandrelli
Predecessore Direttore di Rai 1 Successore Rai 1 - Logo 2016.svg
Teresa De Santis dal 14 gennaio 2020 in carica