Stazione di Solbiate-Albiolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solbiate-Albiolo
stazione ferroviaria
Solbiate-Albiolo railway station.jpg
La stazione nel 1917
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSolbiate
Coordinate45°47′54.84″N 8°56′07.76″E / 45.798568°N 8.93549°E45.798568; 8.93549Coordinate: 45°47′54.84″N 8°56′07.76″E / 45.798568°N 8.93549°E45.798568; 8.93549
LineeComo-Varese
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso come deposito delle FNM Autoservizi
Attivazione1885
Soppressione1966
Binari2

La stazione di Solbiate-Albiolo era una stazione ferroviaria posta lungo la linea Como-Varese che fra il 1885 e il 1966 serviva i comuni di Solbiate e di Albiolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione entrò in servizio il 5 luglio 1885, contemporaneamente alla linea ferroviaria da Como a Varese esercita dalla Società per le Ferrovie del Ticino (SFT)[1].

Nel 1888 l'esercizio della linea passò alle Ferrovie Nord Milano[1].

Il 14 dicembre 1948 venne attivato l'esercizio a trazione elettrica, a corrente continua alla tensione di 3 kV[2].

L'esercizio della linea venne soppresso il 31 luglio 1966[3], e gli impianti vennero smantellati dopo breve tempo[1]. Il piazzale ferroviario venne in seguito occupato da un deposito di autobus delle stesse FNMA[4].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione era situata ad un'altezza di 409 metri sul livello del mare, la maggiore dell'intera rete FNM[5].

Il piazzale binari era raccordato alle Seterie Bernasconi e alla Fornace Candiani, che generavano un forte traffico merci[2].

In seguito alla chiusura della linea il fabbricato viaggiatori venne adibito a sede locale della società Ferrovie Nord Milano Autoservizi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Castiglioni, Dall'Olio, op. cit., p. 15
  2. ^ a b Castiglioni, Dall'Olio, op. cit., p. 17
  3. ^ Castiglioni, Dall'Olio, op. cit., p. 14
  4. ^ Castiglioni, Dall'Olio, op. cit., p. 20
  5. ^ G. Cornolò, Cento anni di storia, op. cit., p. 35.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Ghioldi e Salvo Bordonaro, Binari per Como, Edizioni Tecnografica, Lomazzo, 2012. ISBN 978-88-96059-18-0
  • Giovanni Cornolò, Cento anni di storia... delle Ferrovie Nord Milano, Trento, Globo edizioni, 1979.
  • Franco Castiglioni, Gianpietro Dall’Olio, Centoventi anni di "Traversata", in I Treni, anno XXVII, nº 286, Salò, Editrice Trasporti su Rotaie, ottobre 2006, pp. 14-21, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).
  • FENIT 1946 1996, FENIT - Roma, 1996.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]