Stazione di Aviano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aviano
stazione ferroviaria
Stazione di Aviano.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàAviano
Coordinate46°03′52.2″N 12°35′25.08″E / 46.0645°N 12.5903°E46.0645; 12.5903Coordinate: 46°03′52.2″N 12°35′25.08″E / 46.0645°N 12.5903°E46.0645; 12.5903
LineeSacile-Pinzano
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1930
Binari2
InterscambiAutobus
DintorniAviano centro

La stazione di Aviano è una delle stazioni ferroviarie del Friuli-Venezia Giulia, in provincia di Pordenone, che si trova sulla linea ferroviaria Sacile - Pinzano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne inaugurata il 28 ottobre 1930 quando venne aperto il tratto ferroviario che collegava la stazione di Sacile con la stazione di Pinzano. Le cronache dell'epoca descrivono così l'intervento "Ad Aviano le accoglienze sono di un'entusiarmo indescrivibile. Lungo le pensiline è allineata tutta la popolazione, vecchi e bambini compresi".[1]

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori si compone di due livelli. L'edificio è in muratura ed è tinteggiato di rosa. La struttura è composta da quattro aperture monofore sia al piano terra sia al primo piano.

La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino: oggi (2010) lo scalo è stato in gran parte smantellato mentre il magazzino è stato convertito a deposito. L'architettura del magazzino è molto simile a quella delle altre stazioni ferroviarie italiane.

Il piazzale è composto da due binari. Nel dettaglio:

  • Binario 1: su tracciato deviato; viene usato per gli incroci e le precedenze fra i treni.
  • Binario 2: è il binario di corsa.

Entrambi i binari sono dotati di banchine collegate fra loro da un attraversamento a raso.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio passeggeri regionale è svolto da Trenitalia lungo la relazione SacilePinzanoGemona. Dal luglio 2012 al 9 dicembre 2017, il servizio ferroviario è stato sostituito da autocorse; dal 10 dicembre 2017, il servizio nella stazione è ripreso, grazie alla parziale riapertura della ferrovia, tra Sacile e Maniago.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

In via Pordenone è presente una fermata autobus[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ tratto da "La Patria del Friuli" 31 ottobre 1930
  2. ^ Interscambio Treno-Autobus Trenitalia Archiviato il 7 gennaio 2011 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]