Sportverein Spittal an der Drau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SV Spittal/Drau
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Bianco diagonale.png Rosso-bianco
Dati societari
Città AUT Spittal an der Drau COA.jpg Spittal an der Drau
Nazione Austria Austria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Austria.svg ÖFB
Campionato Kärntner Liga
Fondazione 1921
Presidente Austria Toni Kluge
Allenatore Austria Franz Polanz
Stadio Goldeckstadion
(6.500 posti)
Sito web www.svs.co.at
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato di Erste Liga
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sportverein Spittal an der Drau, comunemente chiamato SV Spittal o con la sigla SVS, è una società calcistica con sede a Spittal an der Drau, nel land della Carinzia, in Austria.

È nato nel 1921 e oggi milita nella Kärntner Liga, la quarta divisione del campionato austriaco di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima partita ufficiale del club si tenne il 27 maggio 1921[1]. Nel 1949 approdò per la prima volta nella Tauernliga, allora terza serie nazionale, ma nel 1960 retrocesse in Kärntner Liga, dove rimase per 20 anni prima di ottenere la promozione in 2. Division.

Dal 1982 al 1999 il club inanella 17 stagioni consecutive tra i professionisti, impreziosite da una storica semifinale di ÖFB-Cup nel 1990, prima di retrocedere in Regionalliga dopo uno sfortunato spareggio contro l'Untersiebenbrunn. Nel 2008-2009 lo Spittal continua la sua discesa, retrocedendo per la prima volta da 29 anni a questa parte nelle leghe regionali.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il club gioca nel Goldeckstadion, impianto da 6.500 posti circa. L'impianto è stato inaugurato nel 2007, con un'amichevole contro i Red Bull Juniors.

È considerato un piccolo gioiello d'arte moderna[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Titoli nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1983-1984

Titoli regionali[modifica | modifica wikitesto]

1979-1980, 1980-1981, 1981-1982

Note[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio