Sicral 1B

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sicral 1B
Dati della missione
Operatore Italia Ministero della Difesa italiano
NSSDC ID 2009-020A
SCN 34810
Destinazione satellite militare per telecomunicazioni
Satellite di Terra
Vettore Zenit-3SL
Lancio 20 aprile 2009
Luogo lancio Odyssey
Durata 13 anni
Proprietà veicolo spaziale
Massa 3.038 kg
Costruttore Thales Alenia Space
Telespazio
Parametri orbitali
Data inserimento orbita 20 aprile 2009

Sicral 1B è un satellite militare per telecomunicazioni delle forze armate italiane ed è parte del Sistema Italiano per Comunicazioni Riservate ed Allarmi. Affianca il satellite Sicral 1, già in orbita dal 2001.

Il satellite è stato costruito da Thales Alenia Space nello stabilimento dell'Aquila e completato prima che la fabbrica fosse danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009. È stato lanciato in orbita il 20 aprile 2009 da Sea Launch.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Vittorini, Lanciato Sicral 1B, il satellite costruito in Abruzzo, in LA7, 21 aprile 2009. URL consultato il 21-4-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica