Sicral 1B

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sicral 1B
Dati della missione
Operatore Italia Ministero della Difesa italiano
NSSDC ID 2009-020A
SCN 34810
Destinazione satellite militare per telecomunicazioni
Satellite di Terra
Vettore Zenit-3SL
Lancio 20 aprile 2009
Luogo lancio Odyssey
Durata 13 anni
Proprietà veicolo spaziale
Massa 3.038 kg
Costruttore Thales Alenia Space
Telespazio
Data inserimento orbita 20 aprile 2009

Sicral 1B è un satellite militare per telecomunicazioni delle forze armate italiane ed è parte del Sistema Italiano per Comunicazioni Riservate ed Allarmi. Affianca il satellite Sicral 1, già in orbita dal 2001.

Il satellite è stato costruito da Thales Alenia Space nello stabilimento dell'Aquila e completato prima che la fabbrica fosse danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009. È stato lanciato in orbita il 20 aprile 2009 da Sea Launch.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Vittorini, Lanciato Sicral 1B, il satellite costruito in Abruzzo, in LA7, 21 aprile 2009. URL consultato il 21-4-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica