Serafino Rafaele Minich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serafino Rafaele Minich

Serafino Rafaele Minich (Venezia, 5 novembre 1808Padova, 29 maggio 1883) è stato un matematico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia era originaria della Dalmazia ma poi trasferitasi a Venezia. Dopo gli studi secondari, nel 1826, si iscrisse alla facoltà di Matematica presso Università di Padova ottenendo una borsa di studio. Durante il periodo universitario si iscrisse anche a un'accademia privata chiamata accademia dei Costanti per continuare ad esercitarsi anche nelle materie letterarie. Si laureò nel 1829 in Matematica. Fece pratica come ingegnere ma poi preferì il posto di assistente alla cattedra di Agraria e di Storia Naturale presso l'Università di Padova. Nel 1834 ottenne la supplenza per la cattedra di analisi algebrica e infinitesimale, divenne poi professore ordinario nel 1842.

Fu Magnifico Rettore dell'Università di Padova.

È stato autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche riguardanti principalmente l'analisi, la geometria differenziale e la meccanica razionale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Fu socio di numerose accademie e società scientifiche tra cui:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • M. Marangoni, pag 464-502, in Commemorazioni dei soci effettivi 1843-2010, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 2011, ISBN 978-88-95996-35-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50006724 · ISNI (EN0000 0000 6137 420X · SBN IT\ICCU\RAVV\076976 · LCCN (ENn86041098 · GND (DE117578630 · BAV ADV10911738 · CERL cnp01088691 · WorldCat Identities (ENn86-041098