Segna di Bonaventura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santa Maddalena, 44.2 x 29.1 cm, Alte Pinakothek (Monaco di Baviera), c. 1320

Segna di Bonaventura (Siena, 1280 circa – Siena, 1331) è stato un pittore italiano appartenente alla scuola senese, forse allievo diretto di Duccio di Boninsegna, certo un fedele seguace.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato attivo dal 1298 al 1331.

Nel 1306 dipinge una tavoletta per la Magistratura della Biccherna situato nel Palazzo Pubblico di Siena. Nel 1317 dipinge un pannello per l'altare del convento di Lecceto (vicino a Siena). Nel 1319 ha dipinto la figura della Vergine nel Palazzo Pubblico. Nel 1321 dipinge un pannello ancora per il Palazzo Pubblico.

I figli di Segna di Bonaventura erano Niccolò di Segna e Francesco di Segna di Bonaventura sono stati anche loro pittori di scuola senese.

Opere attribuite[modifica | modifica wikitesto]

Come quelli di Duccio, i dipinti di Segna di Bonaventura sono caratterizzati da ritmi graziosi e curvilinei e sottili miscele di colori.

La Maestà a Castiglion Fiorentino, il polittico della Pinacoteca di Siena, il polittico smembrato tra New York e Assisi e il Crocifisso oggi a Mosca sono le poche opere firmate di Segna; tuttavia in base a considerazioni di carattere stilistico gli sono stati attribuiti diversi altri dipinti su tavola:

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Burton B. Fredericksen e Federico Zeri, Censimento dei dipinti italiani precedenti al XIX secolo nelle collezioni pubbliche di musei del Nord-America, Harvard University Press, Cambridge, 1972.
  • James H. Stubblebine, Duccio di Buoninsegna and his school, Princeton: Princeton University Press 1979, 2 voll., ISBN 0691039445

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN64894456 · ISNI (EN0000 0003 9922 4508 · CERL cnp00570716 · Europeana agent/base/10566 · ULAN (EN500026523 · LCCN (ENnr91028517 · GND (DE122655745 · WorldCat Identities (ENlccn-nr91028517