Scuola regionale veneta per la sicurezza e la polizia locale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scuola regionale veneta per la sicurezza e la polizia locale
Tipo Ente regionale
Fondazione 23 novembre 2006
Scopo Istruzione, Polizia locale
Sede centrale Italia Padova
Area di azione Venezia Venezia
Direttore Augusto Cino Cecchini
Sito web 

Coordinate: 45°24′51.48″N 11°52′44.4″E / 45.4143°N 11.879°E45.4143; 11.879 La Scuola regionale veneta per la sicurezza e la polizia locale, istituita con la legge regionale n. 24 del 23.11.2006, pubblicata sul BUR n. 103 del 28.11.2006 della Regione Veneto, è strutturata come agenzia, ente di diritto pubblico strumentale. È preposta alla formazione, aggiornamento, qualificazione e specializzazione in materia di sicurezza e polizia locale, quale espressione della cooperazione tra Regione ed enti locali.

La Scuola realizza un sistema flessibile di formazione di base e permanente, in conformità alle esigenze degli enti locali e alla funzione di coordinamento regionale, e persegue i seguenti obiettivi:

  1. formazione di base;
  2. formazione, aggiornamento, riqualificazione e specializzazione per operatori di polizia locale in servizio, nonché formazione specifica per i tutor e formazione dei formatori;
  3. attuazione di ogni altra iniziativa formativa, di documentazione, di ricerca, comunicazione e informazione, anche a carattere divulgativo e culturale;
  4. consulenza e supporto in materia di sicurezza e polizia locale a favore della Regione e degli enti locali.

Ha sede principale a Padova in passaggio L. Gaudenzio 1. Dal mese di aprile 2012 non è più attiva perché il direttore è stato trasferito a capo della Polizia provinciale di Padova.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Veneto