Polizia locale nel Veneto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polizia locale nel Veneto
Fregio polizia locale Veneto.png
Fregio
Descrizione generale
Attiva 1986 - oggi
Nazione Italia Italia
Servizio Polizia
Tipo Forza di polizia locale ad ordinamento civile
Compiti Polizia giudiziaria
Polizia amministrativa
Colori Blu di Prussia
Blu notte
Parte di
  • Comuni e province del Veneto
Comandanti

[senza fonte]

Voci di forze di polizia presenti su Wikipedia
Agente di Polizia Locale del Veneto

La polizia locale nel Veneto è disciplinata dalla legge regionale 9 agosto 1988, n. 40,[1] e comprende la polizia municipale e la polizia provinciale. Il servizio è possibile che venga svolto in forma associata, delegando le comunità montane.

Ordinamento[modifica | modifica wikitesto]

Il personale adempie anche agli obblighi di polizia amministrativa previsti dal DPR 24 luglio 1977, n. 616, nonché a quelli previsti dalla legge 7 marzo 1986, n. 65; esso tuttavia non può essere impiegato in compiti e mansioni diverse da quelli indicati agli articoli 3 e 5 della L.n°65/1986, come espresso dal Comitato Regionale di Controllo del Veneto[2].

Funzioni e competenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Prevenire e reprimere le infrazioni alle norme di polizia locale;
  • Vigilare sull'osservanza delle leggi statali e regionali,dei regolamenti e delle ordinanze la cui esecuzione è di competenza della polizia locale, urbana e rurale;
  • Svolgere i servizi di polizia stradale attribuiti dalla legge alla polizia municipale;
  • Espletare i servizi di informazione, di accertamento e di rilevazione connessi ai compiti d'istituto;
  • Vigilare sull'integrità e conservazione del patrimonio pubblico;
  • Prestare servizi d'ordine, vigilanza e scorta necessari per l'espletamento di attività e compiti istituzionali degli enti di appartenenza;
  • Svolgere le funzioni di polizia giudiziaria e le funzioni ausiliari di pubblica sicurezza ai sensi dell'articolo 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65, nell'ambito delle proprie attribuzioni, nei limiti e nelle forme di legge;
  • Prestare opera di soccorso in occasione di calamità e disastri e privati infortuni;
  • Svolgere ogni altra funzione allo stesso demandata nei limiti di legge dai regolamenti locali.

Servizio di polizia municipale[modifica | modifica wikitesto]

Nella polizia municipale si prevede un operatore di polizia locale per ogni 1000 abitanti di un comune ed è possibile istituire un Corpo di polizia municipale se ci sono almeno sette operatori (quindi in comuni con almeno 7000 abitanti), a meno che non sia svolto in forma associata.

Il servizio può essere ordinato in responsabile del corpo (comandante), addetti al coordinamento e controllo ed operatori, mentre nei comuni con meno di 3000 abitanti è strutturato con un addetto al coordinamento e controllo (comandante, generalmente è il sindaco), ed operatori.

Comitato tecnico regionale per le funzioni di polizia locale[modifica | modifica wikitesto]

Nel Veneto è presente questo comitato, nominato dal decreto del presidente della Giunta regionale, composto da:

  • L'assessore regionale agli enti locali o suo delegato, che lo presiede;
  • il dirigente del dipartimento enti locali o suo delegato;
  • cinque esperti in materia nominati dalla giunta regionale di cui uno scelto tra i comandanti di polizia municipale e uno tra gli operatori di P.L. operanti nel territorio regionale;
  • cinque rappresentanti degli enti locali di cui tre designati dall'Anci, uno dal l'Upi e uno dall'Uncem;
  • tre rappresentanti sindacali esperti in materia designati dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello regionale.

Il Comitato fornisce alla Regione consulenza in materia di polizia locale, effettua studi per la migliore organizzazione del servizio e formula proposte per assicurare le migliori condizioni per l'espletamento dello stesso.

Mezzi in dotazione[modifica | modifica wikitesto]

Tipico allestimento su un'Alfa Romeo 159 Sportwagon

Uniformi[modifica | modifica wikitesto]

L'uniforme è del colore blu notte per la Polizia municipale e grigio-verde per la Polizia provinciale e si divide in:

  • uniforme ordinaria, che a sua volta si divide in estiva ed invernale;
  • uniforme di servizio per interventi straordinari (estiva, invernale e per la polizia provinciale);
  • uniforme di servizio motociclisti e automontati;
  • uniforme di servizio nautico;
  • uniforme di servizio "spiaggia";
  • uniforme di servizio sciistico;
  • uniforme di servizio a cavallo;
  • uniforme di servizio "mountain bike";
  • uniforme servizio aereo;
  • uniformi da parata, rappresentanza e cerimonia;
  • uniforme storica.

L'uniforme femminile è simile a quella maschile (si differenzia soprattutto per l'abbottonatura invertita), fatta eccezione al berretto diverso, alla possibilità di indossare la gonna, le calze collant o gambaletto e le scarpe a mezzo tacco.

Distintivi di riconoscimento[modifica | modifica wikitesto]

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Distintivi di grado del personale della Polizia locale del Veneto:

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Distintivi di specialità[modifica | modifica wikitesto]

  • volante;
  • motociclista;
  • mezzi nautici;
  • pronto intervento;
  • centrale operativa;
  • agente di quartiere;
  • servizio p.g.;
  • istruttore di tiro;
  • vigilanza ambientale;
  • vigilanza boschiva;
  • sciatori;
  • sommozzatori;
  • cinofili;
  • polizia a cavallo;
  • gruppo aereo;
  • interprete;
  • interprete multilingue;
  • servizio scientifico.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Lungo e onorevole servizio (15 anni);
  • Lungo e onorevole servizio (25 anni);
  • Lungo e onorevole servizio (30 anni);
  • Lungo e onorevole comando (15 anni);
  • Lungo e onorevole comando (25 anni);
  • Lungo e onorevole comando (30 anni);
  • Meriti speciali;
  • Ferito in servizio.

Utilizzo dei gradi più alti[modifica | modifica wikitesto]

Il grado più alto di un corpo di polizia locale varia a seconda del numero di abitanti del comune e del numero di addetti al servizio. Nei piccoli comuni, ove il comandante del servizio è il sindaco del comune, il grado più elevato si può fermare a quello di agente.

Grado Struttura
Vice ispettore, ispettore, ispettore capo fino a 6 addetti e fino a 8000 abitanti
Vice commissario 7-15 addetti oppure 8000-25000 abitanti
Commissario 16-30 addetti oppure 25000-50000 abitanti
Commissario principale oltre 31 addetti oppure oltre 50000 abitanti
Commissario capo non capoluogo di provincia o provincia fino a 100 addetti
Commissario superiore capoluogo di provincia oltre 100 addetti
Comandante generale solo comune e provincia di Venezia (capoluogo di regione)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti normativi