Schlitzie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Schlitzie

Schlitzie, pseudonimo di Simon Metz, legalmente conosciuto come Schlitze Surtees (New York [1], 10 settembre 1901Los Angeles, 24 settembre 1971), è stato uno showman e attore statunitense.

Affetto da microcefalia, assunse una notorietà internazionale per aver recitato nel film Freaks di Tod Browning del 1932. Nonostante fosse affetto da ritardo mentale (aveva un'età mentale pari a quella di un bimbo di tre anni), sapeva cantare, ballare e contare fino a dieci, riuscendo persino a imitare il tono del regista Tod Browning nelle riprese di Freaks. Nonostante fosse un uomo, era solito portare vestiti femminili; ciò era dovuto al fatto che così gli fosse più comodo espletare le sue funzioni corporali. Morì all'età di 70 anni, fatto molto insolito per un microcefalo[senza fonte] (che solitamente non vivono così a lungo), a causa di una broncopolmonite.

Influenza nella cultura[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2012 ispira il ruolo di Pepper nella seconda stagione della serie statunitense creata da Ryan Murphy: American Horror Story: Asylum. Torna poi nella quarta stagione della stessa serie, interpretata sempre da Naomi Grossman.
  • Schlitzie ha ispirato al gruppo punk Ramones la canzone Pinhead, in cui il testo "Gabba gabba hey, we accept you we accept you one of us" riprende una frase tratta dal film Freaks. In molti video e concerti dei Ramones è presente un "pinhead" Schlitzie

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Contestato, secondo altre fonti è nato nello Yucatán, in Messico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3146030522535860826 · LCCN (ENn2018051912 · WorldCat Identities (ENn2018-051912