Sara Lee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sara Lee
NomeSara Lee
Ring nameHope[1]
Sara Lee[2]
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaMichigan, Stati Uniti
7 giugno 1992 (27 anni)
ResidenzaOrlando, Stati Uniti
Altezza dichiarata168[3] cm
Peso dichiarato57[3] kg
AllenatoreBooker T[4]
Billy Gunn[4]
Lita[4]
WWE Performance Center[5]
Debutto25 agosto 2015[1]
Progetto Wrestling

Sara Lee (Hope Township, 7 giugno 1992) è una wrestler e modella statunitense. In precedenza è stata sotto contratto con la WWE, dove ha fatto parte del territorio di sviluppo NXT. È stata la vincitrice della sesta edizione di Tough Enough, assieme a Josh Bredl.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sara Lee è nata e cresciuta a Hope Township, nel Michigan.[3][5] Sin da giovane ha nutrito un grande interesse per discipline come il wrestling ed il powerlifting. Dopo aver frequentato la Meridian High School, ha studiato radiologia presso il Delta College della sua città.[3][5][6][7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

WWE[modifica | modifica wikitesto]

Tough Enough (2015)[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2015 la Lee viene annunciata come una dei tredici finalisti della sesta edizione del reality show della WWE Tough Enough.[6] Dopo aver rischiato l'eliminazione per ben cinque volte nel corso della sua permanenza,[8][9][10] il 25 agosto viene scelta (tramite voto del pubblico) come vincitrice assieme a Josh Bredl, il che le fa guadagnare un contratto da $250,000 per un anno con la WWE. Durante la puntata finale adotta il ring name Hope e viene sconfitta in un match singolo da Alicia Fox.[1][11]

NXT (2015–2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di settembre Sara Lee viene assegnata ad NXT, il territorio di sviluppo della WWE con sede a Winter Park, per cominciare la sua preparazione.[5][12] Utilizzando il suo vero nome, compie la sua prima apparizione ad un house show il 16 gennaio 2016 come personaggio heel.[13] Debutta sul ring ad un evento live il 30 gennaio durante un six-Diva tag team match, a cui partecipa anche la sua rivale a Tough Enough Mandy Rose.[2] Dopo un breve periodo di prova, nell'ottobre 2016 viene rilasciata dalla WWE.[14]

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c WWE TOUGH ENOUGH RECAP, AUGUST 25, 2015: AND THE WINNERS ARE..., su WWE, 25 agosto 2015. URL consultato il 25 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il settembre 21, 2015).
  2. ^ a b Kiger, John, 1/30 NXT RESULTS FROM VENICE, FL, su PWInsider, 30 gennaio 2016. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  3. ^ a b c d Tough Enough – Sara Lee, su WWE Tough Enough. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  4. ^ a b c MEET THE COMPETITORS AND CAST OF WWE TOUGH ENOUGH, su WWE Tough Enough. URL consultato il 6 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2015).
  5. ^ a b c d Tough Enough competitors join new class of recruits at the WWE Performance Center, su WWE, 28 ottobre 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  6. ^ a b MEET WWE TOUGH ENOUGH'S 13 FINALISTS, su WWE Tough Enough. URL consultato il 31 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  7. ^ Henry, Lindsay, Sara Lee a finalist to win professional wrestling contract on 'WWE Tough Enough', su Midland Daily News, 20 agosto 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  8. ^ Nida, Kenneth, WWE TOUGH ENOUGH EPISODE 2 RESULTS AND RECAP, su F4WOnline, 1º luglio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  9. ^ Nida, Kenneth, WWE TOUGH ENOUGH EPISODE 3 (JULY 7) RESULTS & RECAP, su F4WOnline, 7 luglio 2015. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  10. ^ Nida, Kenneth, WWE TOUGH ENOUGH EPISODE 4 (JULY 14) RESULTS & RECAP, su F4WOnline, 14 luglio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  11. ^ Sapp, Sean Ross, WWE Tough Enough Finale Recap: Winners Announced, Cesaro And Alicia Fox Work Matches With Cast, su Wrestling Inc, 25 agosto 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  12. ^ Sara Lee: Tough Enough's greatest underdog story, su WWE Tough Enough, 28 agosto 2015. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  13. ^ Middleton, Marc, Photos: Tough Enough Winner Sara Lee Makes WWE NXT Live Event Debut, Cuts Heel Promo, su Wrestling Inc, 16 gennaio 2016. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  14. ^ Johnson, Mike, TOUGH ENOUGH STAR RELEASED BY WWE, su PWInsider, 2 ottobre 2016. URL consultato il 2 ottobre 2016.
  15. ^ a b c d Sara finds "Hope" against Alicia Fox: WWE Tough Enough, August 25, 2015 (2:39), WWE.com. URL consultato il 1º febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]