Ruben Schott

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ruben Schott
Ruben Schott (Legavolley 2017).jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 192 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Squadra Trefl Gdansk
Carriera
Giovanili
2002-?Preußen Berlin
?-2008Berliner
2008-2010Charlottenburg
Squadre di club
2010-2013Olympia Berlino
2013-2014Charlottenburg
2014-2015Mitteldeutschland
2015-2017Charlottenburg
2017-2018Powervolley Milano
2018-Trefl Gdansk
Nazionale
2011Germania Germania U-19
2012Germania Germania U-20
2013Germania Germania U-21
2016-Germania Germania
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Argento Polonia 2017
Statistiche aggiornate all'11 luglio 2018

Ruben Schott (Berlino, 8 luglio 1994) è un pallavolista tedesco.

Gioca nel ruolo di schiacciatore nel Trefl Gdansk.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Ruben Schott inizia a livello giovanile nel Preußen Berlin, trasferendosi in seguito prima al Berliner e poi allo Charlottenburg. Nella stagione 2010-11 esordisce in 1. Bundesliga con l'Olympia Berlino: resta legato al club federale per tre annate durante le quali fa tutta la trafila delle selezioni tedesche giovanili.

Nel campionato 2013-14 ritorna allo Charlottenburg, vincendo lo scudetto, mentre nel campionato seguente gioca in prestito nel Mitteldeutschland. Ritornato al club capitolino, vince altri due scudetti, una Coppa di Germania e la Coppa CEV 2015-16, oltre a essere premiato come MVP nella Supercoppa tedesca 2016, nonostante il trofeo perso; in questo periodo debutta inoltre in nazionale maggiore, precisamente in occasione della World League 2016, mentre un anno dopo vince la medaglia d'argento al campionato europeo.

Nella stagione 2017-18 gioca per la prima volta all'estero, approdando alla Powervolley Milano, nella Serie A1 italiana. Nella stagione seguente si accasa nella Polska Liga Siatkówki polacca col Trefl Gdansk.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2013-14, 2015-16, 2016-17
2015-16
2015-16

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]