Roza Bal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il santuario

Roza Bal è un santuario, situato nel quartiere di Srinagar, in India; venerata dai musulmani. È la tomba di due santi musulmani - Yuzasaf e Syeduddin.[1]

Yuzasaf è il nome arabo di Siddharta nella leggenda di Barlaam e Josaphat.

Nel 1899 Mirza Ghulam Ahmad fatto l'affermazione che Yuzasaf era in realtà Gesù di Nazaret[2], e affermano che Gesù sia arrivato a Kashmir, dopo essere sopravvissuto alla crocifissione. La tomba ha guadagnato popolarità come "la tomba potenziale di Gesù"[3]

Il santuario è costituito da un basso edificio, su una piattaforma rialzata. Ha tre arcate sul lato anteriore. All'interno si trova una scultura in roccia; oltre alla tomba di Gesù c'è anche quella di un santo locale, Mir Sayyid Naseeruddin, che è stato sepolto lì seguendo i dettami islamici.[4]

Nel 2003 la BBC ha presentato un documentario che comprendeva anche la storia di Yuz Asaf, intitolato Did Jesus Die?[4]

Anche nel 2010 è stato prodotto un film indiano su questo argomento, dal titolo 'The Rozabal Shrine of Srinagar.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Times of India Tomb Raider: Jesus buried in Srinagar? 8 May 2010 "One of the caretakers of the tomb, Mohammad Amin, alleged that they were forced to padlock the shrine ... He believed that the theory that Jesus is buried anywhere on the face of the earth is blasphemous to Islam."
  2. ^ L'Europeo su Google Libri
  3. ^ Tourists flock to 'Jesus's tomb' in Kashmir, BBC. URL consultato il 27 novembre 2010.
  4. ^ a b Did Jesus Die su BBC

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India